WSBK: Il Team Alstare si separa da Leon Haslam


Non è un vero e proprio comunicato stampa, ma è più simile ad una lettera schietta e concisa che il boss del Team Alstare, Francis Batta, ha appena diffuso alla stampa per annunciare il divorzio fra la squadra e Leon Haslam. Come al solito pungente, Francis spiega la situazione del suo team e di Leon:

"Il Team Alstare annuncia che è stato rescisso il contratto biennale con Leon Haslam. Per le scorse sei settimane il team ha aspettto una risposta dal suo principal partner sul futuro del team. La scorsa settimana Francis Batta ha fatto visita alla sede in Giappone, dove gli è stata promessa una risposta entro il GP di Imola, il 23 settembre. Il Team Alstare non ha ricevuto nulla.

Per mancanza di interesse ed una situazione non chiara, Suzuki costringe il team a lasciare libero Leon Haslam di decidere per il suo futuro. Francis e Patricia Batta sono sempre in contatto con Leon e sanno che lui ha contatti con altre case costruttrici. E' per questo che di comune accordo Leon è stato autorizzato a trattare con altri team in modo da non buttare la sua carriera futura."

"Tutto il team ringrazia Leon e la sua famiglia per la splendida stagione, gli auguriamo il meglio per la prossima e siamo dispiaciuti nel lasciare un talento in cui abbiamo riposto tutte le nostre speranze. Ovviamente Suzuki non condivide la nostra opinione.

Leon Sarà libero dal contratto a partire da domenica notte, dopo l'ultima gara di campionato a Magny-Cours, in modo che possa cominciare da subito i test con il suo nuovo team"

Non viene dichiarato nulla su quale sia il prossimo team di Leon, ma scomettiamo che a breve arriverà un comunicato di BMW Motorrad. Vedere un team che ha appena sfiorato il campionato in questa situazione, ci rammarica. L'Alstare è un team storico del WSBK e, come loro, non condividiamo le scelte che Suzuki sta compiendo a riguardo.

  • shares
  • Mail
46 commenti Aggiorna
Ordina: