Superpole-lotteria con Sykes (Kawasaki) in vetta. Biaggi (settimo) si difende. Ottimi Scassa e Lanzi. Male le Ducati


Emozioni a Imola nella superpole-lotteria dove alla fine, nel balletto fra pioggia e sole, spunta il miglior tempo di Tom Sykes (2’07.341), che con una guida funambolica regala alla Kawasaki la prima vera, grande soddisfazione dopo un lungo periodo di magra.

Ma tutti i riflettori sono puntati su Max Biaggi, settimo tempo (2’09.924), impegnato a non commettere errori e a “lavorare” per la corsa di domani, forse decisiva per agguantare con un round di anticipo il titolo iridato.

Il pilota romano, teso come una corda di violino ma efficace e estremamente concentrato, non ha lasciato nulla di intentato, cercando sulle due moto a disposizione, il migliore assetto, qualunque siano domani le condizioni atmosferiche.

Il diretto avversario di Max, Haslam, ottimo terzo tempo (2’08.273) davanti al sempre arrembante (in qualifica) Smrz (2’07.392) intende giocarsi fino all’ultimo tutte le proprie chanches per tenere ancora aperto il mondiale, confidando magari sulla dea bendata.

Un plauso speciale per gli altri due italiani, davvero magnifici interpreti di questo difficile (e scivoloso) tracciato del Santerno: Scassa (per la prima volta in prima fila, col quarto tempo: 2’08.427) e Lanzi (quinto, 2’08.490)primo della seconda fila).

Quindi Corser, sesto, a proprio agio nelle condizioni difficili, poi Biaggi, davanti a Xaus che piazza la seconda BMW in seconda fila. Apre la terza fila Checa 2’11.117(protagonista in caso di pista asciutta), davanti a Fabrizio: 2’11.130, un ritrovato Neukirchner, Crutchlow. Rea non può fare meglio del 14esimo tempo davanti ad Haga, ritornata nel buio.

Molte le cadute, specie nella Q2 bagnatissima: Rea (due volte a terra, il più malconcio con la spalla sinistra in brutte condizioni), Crutclow (anche il compagno della Yamaha Toseland non bene, eliminato già nella Q1), Byrne, Xaus, Smrz, Checa.

Il meteo promette bene, anche se, si sa, a Imola i nuvoloni possono giocare brutti scherzi. Sarà spettacolo pure. Probabilmente giornata di gran festa.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: