Come costruire una Yamaha R1 Superbike in 5 ore | video

I meccanici del team Monster Energy Graves Yamaha, impegnato nel cmapionato nazionale americano AMA Superbike, mostrano come costruire una YZF-R1 da competizione in una clip da un minuto.

Assemblare quasi da zero una Yamaha YZF-R1 in configurazione Superbike sarebbe un compito molto difficile da eseguire per una normale officina, ma per i professionisti di un team di alto livello è un'operazione assolutamente fattibile e quasi di routine. La dimostrazione la si può avere da questo interessante video, rilasciato da Yamaha USA, in cui i ragazzi del Monster Energy Graves Yamaha AMA Pro Superbike team ci mostrano esattamente come si fa, condensando però tutta l'azione in un solo minuto.

L'importanza dei meccanici è semplicemente cruciale per ogni team, e questa clip ci da anche l'opportunità di ricordare l'incredibile efficienza che questi uomini devono saper mettere in campo, spesso lavorando a ritmi elevatissimi per consentire ai propri piloti di poter dare il massimo in pista. D'altro canto, i piloti stessi devono sempre nutrire una fiducia pressochè totale nella propria crew tecnica, alla quale si può dire affidino la propria 'incolumità' nei weekend di gara.

Per la cronoca, il team in questione è quello che sta dominando l'attuale stagione AMA Superbike, il cui ultimo round si disputerà proprio questo weekend in occasione del round di Laguna Seca del Mondiale Superbike (dove sarà disputata però una sola gara). I due alfieri americani del team, il 23enne Josh Herrin ed il 38enne Josh Hayes (quest'ultimo vincitore delle ultime tre edizioni del campionato con Yamaha), sono rispettivamente al primo e secondo posto della graduatoria con 320 e 298 punti, con il colombiano Martin Cardenas terzo con la GSX-R 1000 del team Yoshimura Suzuki Factory Racing a quota 297, e contando che nell'AMA il sistema di assegnazione dei punti è diverso da quello europeo (31 punti al vincitore, 25 al secondo e così via), tutto può ancora succedere.

  • shares
  • Mail