Regis Laconi: "sono di nuovo in forma, posso tornare a correre"

Pista, paddock e paddock girls al WDW 2010

Subito dopo Troy Bayliss, il pilota più acclamato al World Ducati Week è stato Regis Laconi. Un terribile incidente, un recupero difficile e costantemente a rischio, hanno portato il pilota francese ad una prova di forza non indifferente, e il risultato si è visto quest'ultimo weekend sul circuito di Misano. Regis è di nuovo in forma e in sella, pronto a tornare, quando ormai tutti avevano dato per per spacciata la sua carriera.

Forse non si tornerà mai ai vecchi fasti, ma il carisma, la passione e la forza del pilota DFX si meritano tutta la standing ovation del "popolo rosso". Una sessione di test a Portimao, quest'inverno, non ha+ convinto il pilota e il circus su un possibile ritorno, ma ora è cambiato tutto:

"Non posso negarlo, sì, voglio correre di nuovo. A Misano, durante i fine settimana Ducati, c'era una folla enorme e calorosissima. Sono stato il secondo pilota, dopo Troy Bayliss, più applaudito dal pubblico. Poi ho potuto guidare nuovamente la moto DFX, e ho ritrovato un buon feeling, mi sentivo davvero a posto in sella" Ha dichiarato Regis.

"Quando ho girato a Portimao quest'inverno, non o a posto. Mi sentivo che non ero in confidenza con la moto. Poi dopo l'operazione con il laser all'occhio destro sono come rinato. Mi sento molto meglio e ho feeling con la moto, inoltre, ho sempre mantenuto la mia forma fisica. La squadra (DFX) deve trovare la soluzione per portare una seconda moto a Misano, non posso sostituire Lanzi, ma sono cose che definiremo meglio in una riunione. Non ho in programma di finire la stagione in corso o disputare tutta la prossima, per il momento discutiamo. Le decisioni le prenderemo dopo Misano."

via | moto.caradisiac

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: