MotoGP a Silverstone: Stoner, "Pista veloce adatta alla nostra Desmosedici"

Casey Stoner Ducati Marlboro

Il 24 anni (era il 1986), il motomondiale torna a Silverstone, tracciato sul quale in passato si disputarono ben 10 Gran Premi. Dopo i lavori relativi a pista, vie di fuga, box e spalti, la struttura è ormai pronta ad accogliere i fans ed i protagonisti del campionato a 2 ruote più famosi del globo. Tra questi, i piloti del team Ducati Marlboro.

“Sono davvero molto contento che la MotoGP sia di nuovo a Silverstone." - ha dichiarato Casey Stoner - "Quando vivevo in Inghilterra, molti anni fa, ho preso parte a delle gare, ma non sul circuito che hanno preparato per noi perché è stato molto modificato ed è rimasta solo una parte della pista che conoscevo."

"In ogni caso sarà un tracciato veloce, uno dei più veloci del calendario e uno dei più spettacolari, e sicuramente l’atmosfera in generale sarà molto bella. Non vedo l’ora di andarci perché mi è sempre piaciuto più di Donington Park. Credo che sarà più coinvolgente anche per i fan e per il pubblico."

Mercoledì è in programma la conferenza stampa alla quale prenderà parte anche Nicky Hayden insieme al leader della MotoGP Jorge Lorenzo, e ai campioni di casa Bradley Smith, Scott Redding e Danny Webb. "Mi piace l’idea di correre su una pista nuova: è una cosa divertente ed anche una sfida per noi piloti e per i team." - conferma lo statunitense.

"Ho visto un video della pista insieme al team. Ne abbiamo parlato pensando a come regolare il cambio e altre cose. Sembra molto veloce e la nostra moto è veloce quindi è una cosa positiva. Adesso si entra in un periodo intenso di appuntamenti. Purtroppo al Mugello in gara non è andata come avremmo voluto ma nelle prove avevamo fatto un buon lavoro, e adesso cercheremo di fare bene anche qui”.

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina: