Risorge la Ducati (con Haga), vola l'Aprilia (con Biaggi). Haslam (Suzuki) mantiene la "vetta". Acuto BMW

La corsa: avvincente. Voto 10. Il terzo round iridato non delude e conferma l’elevato valore tecnico agonistico del mondiale SBK. Avanti così. Si può ancora … migliorare. Gestione drammatico incidente, ok.

Biaggi: top. Voto 10. Due splendidi podi quale degna conclusione di due corse che confermano lo stato di grazia del “corsaro” e di una Aprilia super (Voto 10 e lode). 95 punti. Insistere a rosicchiare … cercando podio e vittoria.

Haslam: leader. Voto 10. L’inglesino della Suzuki (voto 10) trionfa in gara uno ma non agguanta il podio in gara due lasciando a Valencia punti d’oro. Ma il binomio c’è e sta in cima con 123 punti.

Haga: alleluia! Voto 10. La vittoria di gara due riporta il giapponese e la Ducati (voto 9) sugli altari, fuori dal tunnel. Quarto in classifica. Basta crederci! Ripartenza verso il titolo.

Checa: conferma. Voto 9. Splendida gara due e gara uno buttata via. Lo spagnolo resta buono da podio e in terzo posizione in classifica. Ottima la sua Ducati privat, ma un “pelo” sotto per vincere.

Corser: acuto. Voto 9. Qui la classifica non conta: conta aver visto la BMW (voto 9) in forte recupero e addirittura in testa. Cura proficua. Podio non lontanissimo.

Fabrizio: out. Voto 4. Il romano non ritrova la fase giusta. Lotta “contro” la sua Ducati e “contro” se stesso. Resettare. Calma e … umiltà.

Toseland: flash. Voto 8. Non è Ben Spies, ma ritrova fiducia, podio e sorriso. Futuro in crescita per Yamaha (voto 8) non facile da interpretare.

Crutchlow: delusione. Voto 5 +. Centra la superpole ma non brilla in gara. Solo inesperienza?

Camier: cascadeur. Voto 5 +. Pilota indubbiamente veloce ma fuori “limite”. Sprazzi esaltanti e ripetute cadute … demoralizzanti. Futuro incerto.

Guintoli: ni. Voto 5 -. Subisce la supremazia del compagno di marca Haslam. Non traduce in risultato il suo passo veloce.

Rea: rimandato. Voto 6+. Gira forte, gran lottatore con errori ma un quinto e un sesto troppo poco per un outsider di lusso e per una Honda (voto 6-9 a caccia del titolo

Lanzi: ok. Voto 7+. Non molla e lotta da leone. Bel week end. Si può fare meglio? Difficile, così.
Xaus: grigio. Voto 6. Grigio meglio del nero. Lo spagnolo fatica a … emulare il coequipier Corser e a rimanere nella top ten. Ma cerca “stabilità” dopo lo smarrimento dei primi due round.

Scassa: top 15. Voto 6+. Due volte 14esimo, due belle gare. Non è il … trionfo, ma non è poco.

  • shares
  • Mail
60 commenti Aggiorna
Ordina: