James Toseland: "mi sono fatto più male di quanto pensassi, ma a Portimao ci sarò"


Non si può dire certo un esordio con i fiocchi, quello dei due piloti che dalla MotoGP sono tornati alle origini, in SBK; e se Vermeulen a causa di una doppia caduta salterà quasi sicuramente il round di Portimao, lo stesso non si può dire per James Toseland, che prosegue il recupero dalla caduta rimediata nelle qualifiche di Phillip Island e la brutta botta di Gara1.

"Mi sono fatto male un po' più di quanto pensassi e con tutti gli anestetici che ho assunto durante il weekend di gara e durante la gara stessa non mi sono realmente reso conto di quello che mi ero fatto. Senza l'anestesia non sarei stato in grado di guidare" ha dichiarato il pianista di Sheffield, che è riuscito comunque a concludere Gara2 sul circuito australiano.

"C'è stata una bella frattura nel terzo osso metacarpale della mano, che avrà bisogno di maggior tempo di quanto pensassi, ma sta andando meglio e sarà a posto in ogni caso per il Portogallo, nessun problema". Queste sono le notizie che ci piace sentire, e possiamo tranquillamentre prenderla come una conferma della sua pertecipazione al prossimo round.

via | WSBK

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: