Riders Italian Magazine premiato come esempio del design made in Italy

copertina di RidersRiders Italian Magazine, mensile diretto da Roberto Ungaro edito dal Gruppo Hachette Rusconi, è stato selezionato dall'Osservatorio Permanente del Design per essere inserito nel volume ADI Designer Index 2008 che raccoglie gli esempi eccellenti del design made in Italy prodotti nello scorso anno come esempio del design made in Italy.

Un elenco prestigioso in cui potrebbe sembrare insolito trovare un periodico come Riders dedicato a chi ha passione per le moto. La scelta non è così strana se si pensa alla genesi della rivista, pensata per conquistare non solo i tanti estimatori delle due ruote ma tutto l'universo che vi è ispirato: un maschile che racconta, esaltandola, la passione per il mondo della moto e per la cultura che lo circonda. Storie che esaudiscono un generico desiderio di evasione e libertà nel tempo libero, per estendersi alla letteratura, alla musica, alla moda al costume.

Riders ha scelto fin dalla sua creazione, settembre del 2007, di avvalersi di collaborazioni prestigiose: art director e fotografi di fama mondiale, contributi editoriali significativi della letteratura e dello spettacolo. Tutto questo si percepisce immediatamente sfogliando Riders; la cura con cui è realizzata non è passata inosservata agli oltre 100 esperti dell'Osservatorio Permanente sul Design.

Essere inclusi nell'ADI Design Index significa concorrere per l'ambito Premio Compasso d'Oro e i concorrenti premiati o segnalati per la XXII edizione del premio entreranno di diritto a far parte della Collezione Storica Premio Compasso d'Oro dichiarata “patrimonio nazionale di straordinario interesse artistico e storico” dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali.

L'ADI Design Index verrà ufficialmente presentato la sera del 1 luglio presso il Salone d'Onore della Triennale di Viale Alemagna a Milano alla presenza dei membri dell'Osservatorio Permanente sul Design. Il progetto grafico di Riders Italian Magazine è stato seguito dall’art director Cristiano Bottino dello studio FM Milano.

  • shares
  • Mail
40 commenti Aggiorna
Ordina: