Diluvio MotoGp: annullata (per ora) la corsa di Losail

Poteva accadere. Ed è accaduto.

La pioggia che non arriva (quasi) mai in Qatar, scende a catinelle proprio al momento dello start della MotoGp. Un quasi diluvio che crea un disastro completo: corsa annullata.

Al momento di scrivere è in discussione il rinvio a domani.

Avevamo criticato la “notturna” (specie a Losail) non solo per l’atmosfera surreale ma perché convinti dei “rischi” connaturati a una scelta di questo tipo. Scelta avventata, dettata solo dalla ricerca del business, costi quel che costi.

Questo è il risultato. Dopo cinque mesi di stop, ancora stop. La partenza di questo atteso campionato è forse rinviata a Motegi, Giappone.

Ha detto bene Valentino Rossi osservando lo scroscio d’acqua di Losail: “In moto bisogna correre di giorno. E’ stata un’idea malsana”.

Punto.

Ovvio che non essendoci le condizioni minime di sicurezza, la decisione di non scendere in pista è giusta. La sicurezza prima di tutto.

Anche se prima di tutto ci vorrebbe il buon senso. Che Dorna e Fim dimostrano di non avere. Ad maiora.

  • shares
  • Mail
122 commenti Aggiorna
Ordina: