Arrivati in Qatar per la prova Aprilia RSV



Eccomi arrivato finalmente in Qatar dopo una lunghissima giornata passata tra aeroporti, visti e chiaramente le 5 ore di volo necessarie per arrivare a Doha, che seppur al buio della notte, mi ha già dato l'idea del luogo ricco, molto ricco... ma tristissimo.

Mentre vi scrivo in Italia è mezzanotte, qui siamo avanti di 2 ore e se ci penso mi viene da piangere, dato che la sveglia di domani è fissata alle ore 7 (locale!) per una velocissima colazione (maledetti qui la colazione deve essere veramente mega come tutto del resto) che ci consenta di arrivare presso il circuito di Losai verso le 8.30 per iniziare a GIOCARE SUL SERIO.





In totale oltre allo staff Aprilia, siamo una quarantina di persone, ho avuto modo di conoscere alcuni dei giornalisti, piloti, tester di varie rinomate testate e con grande piacere ho ricevuto molti "complimenti" per il lavoro che svolgiamo con Motoblog.
La frase più bella che ho ricevuto è stata: "ma dai sei di Motoblog? grandissimi, quando non so cosa scrivere nella mia rubrica vengo a sbirciare a prendere spunti da voi!".

Ad accoglierci qui al Ritz un ingresso da film con un via-vai di macchine pazzesche (quasi tutte bianche) e strapersonalizzate, Porsche Cayenne megasuperturbo, Mercedes Brabus come se piovessero e una bellissima Maserati Quattroporte del colore più indicato per questi luoghi... "d'oro!".


Dimenticavo altri dettagli: cena a base di sushi e aragoste.
La mia camera misurerà 100 mq e risulta essere una delle più semplici, in cima all'hotel (23 piani) dicono esserci la megasuite dello sceicco... paura.








  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: