Anche Stoner è pronto alla sfida Ceca

Valentino Rossi e Casey Stoner a Laguna Seca

Anche Casey Stoner riposatosi tre settimane in Australia è ansioso di tornare in pista a Brno per riprendere la rimonta interrotta a Laguna Seca. A Brno la Ducati punta in alto, il circuito è di quelli che si addice alla Desmosedici GP8 e alle coperture giapponesi. Nel 2006 infatti la Rossa ha vintocon Loris Capirossi e l'anno scorso con il Stoner.

"Il circuito è stato riasfaltato e questa è un po' un'incognita per tutti. - ha dichiarato Livio Suppo, Direttore del Progetto MotoGP - Speriamo che il grip sia buono come negli scorsi anni e che il meteo sia costante nei tre giorni per poter preparare al meglio la gara. Andiamo comunque a Brno fiduciosi, ma consapevoli che il livello del campionato è sempre più elevato e ogni gara difficilissima"

Un bel risultato la Casa di Borgo Panigale lo attende anche da Marco Melandri, che durante la pausa estiva ha festeggiato con la sua famiglia il ventiseiesimo26° compleanno (7 agosto) e che a Brno ha già vinto tre volte nelle cilindrate minori (1998 e 1999 in 125cc e 2002 in 250cc). Speriamo davvero che Marco riesca a far bene dopo i progressi mostrati nelle prove di Laguna Seca. Sete Gibernau per ora resta a guardare.

Queste le dichiarazioni del Campione del Mondo in carica, Casey Stoner: "Brno è veloce ed impegnativa, un po' come il Mugello e Phillip Island, insomma una di quelle che preferisco. In 250 ho fatto un podio, l'anno scorso abbiamo vinto e dato che la moto va bene dovremmo riuscire a lottare di nuovo nelle prime posizioni. Abbiamo diversi punti da recuperare in campionato quindi non sarà facile ma tutta la squadra sta lavorando tantissimo e di sicuro ci proveremo: poi come andrà, andrà. Dopo la gara di Laguna Seca sono tornato in Australia ed ho potuto stare un po' in famiglia e con mia moglie lontano dalle piste. Mi sono riposato ma non ho comunque smesso di allenarmi e adesso non vedo l'ora di tornare in pista".

Queste le parole di Melandri: "Brno è una bella pista dove ho vinto sia in 125 sia in 250 mentre in MotoGP non sono mai salito sul podio anche se nei test sono sempre andato bene. Quest'anno hanno rifatto l'asfalto e questa sarà una novità per tutti. Vedremo, io spero di poter continuare a lavorare bene come abbiamo fatto in Germania e America, ma di riuscire poi anche a fare una bella gara. La pista è sicuramente adatta alla nostra moto quindi ci sono buoni presupposti. Le vacanze sono andate bene, ho passato qualche giorno a Motecarlo e poi sono tornato in Romagna perché era da molto che non stavo con la mia famiglia. Ho passato il compleanno con loro, è stato un modo molto piacevole di staccare la spina e di ricaricarmi".

  • shares
  • Mail
296 commenti Aggiorna
Ordina: