Scarico GPR Furore per Kawasaki Z800

Scarico G.P.R. Furore per Kawasaki Z800


Dopo le proposte di LeoVince, Akrapovič, IXIL, Scorpion e Giannelli non si è fatta attendere la proposta dell’azienda milanese G.P.R. che propone la propria soluzione per la Kawasaki Z800 2013 (la nostra prova su strada) la naked più venduta nei primi due mesi dell’anno (vedi classifiche top 100 gennaio-febbraio 2013).

G.P.R. gli ha riservato lo scarico FURORE, ultimo nato della factory milanese presentato in anteprima al Salone EICMA di Milano. La nuova linea di scarichi FURORE sarà disponibile nei migliori negozi a partire dai primi giorni del mese di Aprile.

Il nuovo scarico GPR Furore, totalmente realizzato a mano nello stabilimento di Milano, ha un design moderno è innovativo dal punto di vista tecnico ed ha un ottimo rapporto qualità prezzo. Il prodotto è realizzato con imbocco e fondelli entrambi stampati in presso-fusione e grazie a questa tecnica l’estetica dello scarico è precisa e gli accoppiamenti centesimali permettono l’eliminazione delle vecchie reggette utilizzate sotto i rivetti.

Scarico GPR Furore per Kawasaki Z800
Scarico GPR Furore per Kawasaki Z800
Scarico GPR Furore per Kawasaki Z800

Il terminale in questione risulta anche estremamente leggero con i suoi appena 1,9 kg. Il Furore di GPR, oltre che per la naked della Casa di Akashi sarà disponibile anche per decine di modelli di moto stradali ed enduro. Lo scarico è omologato con doppio db killer estraibile per uso in pista, la ghiera saldata sull’imbocco permette un facilissimo montaggio con il raccordo fornito nel kit installazione e in versione open (racing) che assicura circa 8 CV di incremento rispetto allo scarico originale. Il nuovo G.P.R. Furore è offerto a partire da 270 euro Iva esclusa nella versione nera.

Ultime notizie su Accessori

Tutte le novità che riguardano gli accessori moto.

Tutto su Accessori →