Euro 5, Yamaha saluta Super Ténéré 1200 e FJR 1300: arriva lo stop alla produzione

Yamaha, con l’aggiornamento della gamma all’Euro5, dice addio a Super Ténéré 1200 e FJR 1300

Pochissimi giorni fa Yamaha ha presentato le novità del 2021, tutte rigorosamente aggiornate all’omologazione Euro 5: a partire dalla gamma naked, proseguendo con Sport Tourer, passando per le Sport, le Sport Heritage e le Adventure.

Abbiamo, dunque, assistito alla presentazione e all’aggiornamento di MT-125, MT-07 ed MT-09 (compresa la versione SP), delle nuove Tracer 7 e Tracer 9 (anche in declinazione GT), della nuova R6 (solo pista) ed R1, della naked dal sapore vintage, XSR 700, e, infine, della Ténéré 700, anche in versione Rally Edition.

Yamaha dice addio a Super Ténéré 1200 e FJR 1300

All’appello, però, manca una pietra miliare della gamma adventure di Yamaha: Super Ténéré 1200. La globetrotter, maestra di comfort e affidabilità, protagonista di raid infiniti, di giri del mondo, in grado di registrare chilometraggi mai visti su una due ruote, chiuderà nel 2020 la sua “carriera”. Dopo 10 anni di storia, quindi, arriverà lo stop alla produzione di Super Ténéré 1200.

Il maestoso bicilindrico 1200, nel corso degli anni, è rimasto indietro rispetto alla concorrenza: ha pagato il peso fatto registrare sulla bilancia, la mancanza di mordente del motore, la dotazione elettronica ferma a diversi anni fa. Ma forse anche per questo motivo, è stata tanto apprezzata dai viaggiatori: una maxi enduro vecchia scuola, fedele e affidabile. Per gli amici, la “tenerona“.

All’appello prima citato, manca anche un altro nome importante: Yamaha ha comunicato che anche FJR 1300 lascerà il mercato: per chi volesse ordinarla, e volesse seguire le orme dei 120.000 piloti di tutto il mondo che l’hanno scelta, può ancora approfittare della Ultimate Edition, visto che la Casa di Iwata interromperà la produzione nel 2021.

I Video di Motoblog