Yamaha MT-09 SP, la versione top di gamma con Ohlins e Cruise Control

La versione SP prevede una colorazione esclusiva e una dotazione più ricca e completa

Vi abbiamo già raccontato nei giorni scorsi come sia cambiata per il 2021 la Yamaha MT-09. Quello che invece aggiungiamo oggi è che sarà disponibile per il 2021 anche nella versione SP, dotata di un equipaggiamento più importante sotto tutti i punti di vista.


Estetica


Partiamo dall'estetica. Il nuovo colore Icon Performance della MT-09 SP, influenzato dalla livrea esclusiva della nuova R1M, è caratterizzato da una colorazione blu/nera a più tonalità sul serbatoio carburante e sulle prese dell'aria. La sella della MT-09 SP è caratterizzata da cuciture a contrasto e migliora sensibilmente la qualità percepita della moto. E anche il forcellone prevede invece una particolare finitura che ben si abbina alla tinta della moto. Completano il quadro le leve e il manubrio neri anodizzati, la corona in tinta nera, e i serbatoi del liquido freni anteriori e posteriori fumé trasparenti.


Dotazione


Il pacchetto tecnologico invece si arricchisce del cruise control, che migliora il comfort offrendo un'esperienza di guida più rilassante su tangenziali e autostrade, mentre la ciclistica accoglie una nuova forcella KYB con steli da 41 mm completamente regolabile e un mono posteriore Ohlins completamente regolabile.

Tutto il resto


Il motore resta il tre cilindri DOCH da 889 cc e 119 CV. Il telaio è il Deltabox in alluminio estremamente leggero (peso complessivo della moto 189 kg). Il cambio è elettronico di tipo Quick Shift System, con funzione di innesto e scalata e c'è la piattaforma inerziale IMU a 6 assi che gestisce tutta l'elettronica.

  • shares
  • Mail