Federico Caricasulo torna in Supersport

Dopo un solo anno in SBK, il talento italiano scende di categoria: farà coppia con il francese Jules Cluzel nel team GMT94 Yamaha

L'indiscrezione circolava già da qualche tempo, ma solo oggi è arrivata l'ufficialità: l'italiano Federico Caricasulo tornerà il prossimo anno nel Mondiale Supersport dopo una sola stagione in Superbike.

Il 24enne ravennate, l'anno scorso in forza al team GRT Yamaha, era rimasto 'a piedi' dopo l'annuncio dell'ingaggio da parte team del giapponese Kohta Nozane, nuovo team-mate della sorpresa americana Garrett Gerloff. Da allora il nome del "Carica" è stato subito associato al team francese GMT94, per il quale aveva già corso nel 2017 e 2018, ed il buon fine dell'operazione è stato comunicato oggi da Yamaha.

Caricasulo andrà quindi a far coppia con il forte francese Jules Cluzel, che l'anno prossimo sarà alla sua terza stagione consecutiva con il team francese, e il suo obiettivo non potrà che essere quello di vincere quel titolo Supersport che sfiorò nel 2019 con il team Evan Bros capitanato da Fabio Evangelista.

In un 2020 pesantemente condizionato dall'emergenza Covid-19, Caricasulo ha dovuto attendere ben 9 gare per centrare un piazzamento nella Top-10 mentre il suo compagno di box Garrett Gerloff, anche lui un rookie in SBK, è riuscito a portare a casa ben tre podi.

In merito al suo ritorno nel team guidato dall'ex-pilota Christophe Guyot, il romagnolo si è detto entusiasta della nuova avventura:

"Per me è ovviamente una gioia far parte del team GMT94. Sono qui per vincere. So che Christophe e il suo team faranno il loro massimo per fornirmi la miglior moto possibile. Sono particolarmente fiero di scendere in pista con il numero 94, così caro a tutto il team”.

  • shares
  • Mail