SBK: Razgatlioglu con Kawasaki Puccetti anche nel 2019

48 ore dopo aver conquistato il primo podio in Superbike a Donington, il talento turco firma il rinnovo con il team italiano per la prossima stagione

A due giorni dalla maiuscola prestazione nella Gara-2 di Donington Park - che gli è valsa il primo podio in carriera nel Mondiale Superbike - il 21enne turco Toprak Razgatlioglu ha messo "nero su bianco" per quanto riguarda il rinnovo di contratto con il team Kawasaki Puccetti Racing, per il quale gareggerà anche nella prossima stagione.

Per il talento di Alanya, il prossimo sarà il quarto anno con i colori del team italiano, al quale approdò nel 2015 per gareggiare nell'Europeo Superstock 600 per vincere subito il titolo. Nel biennio successivo, Razgatlioglu ha militato nella FIM Cup Superstock 1000 sfiorando lo scorso anno il titolo di categoria, poi andato Michael Ruben-Rinaldi.

Quest'anno, nella sua stagione da rookie in Superbike, Razgatlioglu ha centrato più volte la top 10 prima di ottenere il clamoroso secondo posto di domenica, per altro "soffiato" ad un certo Jonathan Rea. Al momento il turco è ottavo nella classifica iridata piloti, miglior 'debuttante' a quota 78 punti.

sbk-2018-toprak-razgatlioglu-kawasaki-puccetti-20.jpg

Commentando l'annuncio del rinnovo dell'accordo, il pupillo ed "erede designato" del grande Kenan Sofuoglu si è detto estremamente grato per l’opportunità di continuare a correre con la ZX-10RR della compagine guidata da Manuel Puccetti anche nel 2019:

"Dal 2015 ad oggi abbiamo festeggiato molti successi insieme e proprio lo scorso weekend sono riuscito a conquistare il mio primo podio nel Mondiale Superbike, a Donington. Il nostro pacchetto è uno dei migliori disponibili e, gara dopo gara, continuiamo a fare progressi insieme."

"Sapere che continuerò a crescere con questo team anche nella prossima stagione rappresenta una grande motivazione per me, posso già assicurare che continuerò a fare sempre del mio meglio. Lavorerò sodo per ottenere il prima possibile risultati ancora più importanti, per me e per tutti quelli che credono in me!”

sbk-2018-toprak-razgatlioglu-kawasaki-puccetti-7.jpg

Contento e soddisfatto della decisione il team manager Manuel Puccetti, da anni tra i più convinti sostenitori dell'asso turco:

"Questo giovane talento è cresciuto nel nostro team, da quando ha disputato la sua prima stagione nella STK600 fino ad arrivare quest’anno in Superbike. Per permettergli di concentrarsi al massimo sulla stagione in corso, abbiamo voluto rassicurarlo subito sulla possibilità di lavorare con la sua crew anche il prossimo anno."

"Noi tutti crediamo nel suo grande talento e ci ha già dimostrato di cosa è capace: se continueremo a lavorare con lui in questo modo anche nel 2019, presto potremo ottenere altri risultati importanti in campionato".

sbk-2018-toprak-razgatlioglu-kawasaki-puccetti-14.jpg

  • shares
  • Mail