Honda CRF 2019: la famiglia si allarga

Continua l'impegno di Honda nello sviluppo e nel miglioramento della famiglia off-road CRF: in arrivo ben cinque novità.

Prima o poi arriva quel momento in cui decidi di allargare la famiglia e, Honda, ha deciso: si amplia la gamma CRF 2019 con due nuovi modelli e tre rinnovati. Arrivano CRF250RX e CRF450L ad ampliare la famiglia fuoristradistica della casa giapponese: la "duemmezzo" in versione cross-country, mentre, la sorella maggiore è pensata come una dual-purpose. Si aggiornano solamente, invece, le CRF450R e RX e la CRF250R.

Pensata per quegli enduristi che non disdegnano nemmeno l'uso stradale, CRF450L, è dotata di serie di tutto l'equipaggiamento "street-legal" necessario ad un doppio utilizzo, compresi un serbatoio maggiorato e un impianto di illuminazione full-Led. Sfrutta come base la versione R, da cui eredita la componentistica di alto livello ma, il focus di Honda sull'affidabilità, permette di portare a ben 32.000 km il tagliando che prevede la manutenzione straordinaria. Il risultato è un'esperienza più rilassata e piacevole.

La rivisitazione della testata e degli impianti di aspirazione e scarico per entrambe le versioni si traduce in 2,5 CV di potenza in più al motore e 2 Nm di coppia in erogazione. Il nuovo manubrio Renthal Fatbar regolabile su 4 posizioni, una nuova pinza freno anteriore e, infine, il Launch Control HRC a 3 livelli di intervento contribuiscono a rendere CRF450 la moto da fuoristrada per eccellenza. Diverso il set-up delle sospensioni sulle due versioni: regolate per il cross sulla R, per l'enduro sulla RX. Cambiano anche la ruota posteriore, da 18 pollici sulla RX che, ovviamente, monta pneumatici da enduro e il serbatoio da 8,5 litri in plastica piuttosto che in titanio.

Era stata totalmente rinnovata lo scorso anno ma la versione 2019 è stata ulteriormente migliorata: adesso ha più coppia ai bassi regimi, fondamentale per avere più "tiro" uscendo dalle curve lente e ha ereditato dalle sorelle maggiori, CRF450R e RX, il Launch Control HRC a 3 livelli di intervento, il manubrio Renthal Fatbar regolabile su 4 posizioni e la nuova pinza freno. Con la nuova arrivata anche l'ultimo vuoto nella gamma delle tassellate di casa Honda è stato colmato. Stesse caratteristiche e stessi aggiornamenti della versione da cross ma con ruota posteriore da 18 pollici, pneumatici e set-up delle sospensioni da enduro e serbatoio da 8,5 litri in plastica anziché in titanio.

  • shares
  • Mail