BMW aggredisce il mercato moto

BMW G 650

Sotto la spinta delle numerosissime novità introdotte nella propria gamma da BMW negli ultimi anni, con l’inserimento di prodotti in numerosi segmenti di mercato totalmente nuovi e finora inesplorati dal marchio bavarese, BMW Motorrad Italia fa segnare dopo i primi mesi del 2007 interessanti incrementi nelle vendite moto.
La BMW HP2 è una delle migliori rappresentanti della nuova filosofia della casa bavarese fatta di modelli prestazionali e dalla forte personalità.

BMW HP2

BMW K 1200 R

Infatti nel nostro paese il mercato Motocicli da oltre 500cc nel periodo che va da gennaio a maggio 2007 vede 71.707 immatricolazioni totali in Italia, con una flessione rispetto allo stesso periodo dello scorso anno di 5.639 unità e quindi una riduzione di volume pari al -7.3%.
Nonostante la flessione del mercato BMW Motorrad fa segnare sul totale immatricolato nello stesso periodo gennaio-maggio 2007 ben 7.970 unità, cioè ben 468 in più rispetto allo stesso periodo del 2006, con un incremento percentuale del 6.2% (a fronte della contrazione di -7.3 del mercato Italia). Dunque la relativa quota di mercato di BMW Motorrad a fine maggio 2007, rispetto al totale mercato motocicli, sale al 9,8% registrando un incremento di 1,6%.
Se osserviamo il mercato motocicli con cilindrata 500-750 cc passa Italia da 44.914 unità (del periodo gennaio-maggio 2006) a 39.801 (di gennaio maggio 2007) una contrazione addirittura del -11.4%. Ciò nonostante anche quì restano forti i progressi di BMW Motorrad che nel segmento 500-750 cc passa da 597 a 753 unità vendute, con un incremento di ben il 26%; mentre nel segmento oltre 750 cc passa da 6.905 a 7.217, + 5%, consolidando la sua quota di mercato al 22,6%.
Nei primi 5 mesi dell’anno il modello BMW più venduto è la R 1200 GS con ben 2.224 immatricolazioni, segue la R 1200 R con 1.746, 3° la R 1200 GS Adventure con 675 unità. Le R 1200 RT vendute dall’inizio dell’anno sono 616.

Andrea Buzzoni sulla HP2 MegamotoL’HP2 Megamoto si affianca all’HP2 Enduro, lanciata nel settembre 2005. Una moto molto esclusiva che nonostante la nicchia di mercato a cui è indirizzata in Italia ha riscosso un grande successo. Dal lancio avvenuto a fine maggio 2006 infatti ne sono state immatricolate 499 esemplari.

Andrea Buzzoni è entrato a far parte del team BMW Motorrad nel dicembre 2004 con la funzione di direttore commerciale Italia.

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: