BMW R80 Cafè Racer

BMW R80 Cafè Racer

La moto che vi presentiamo oggi non è una comune BMW. E' la BMW R80 dell'olandese Michiel Molenaar, uno dei più grandi appassionati di Cafè Racer made in Monaco. Questa è la moto da cui per il nostro amico "tutto ha avuto origine", la due ruote dalla quale è scattata la passione, ma soprattutto la reale dimostrazione di cosa si può fare con un piccolo budget e un sacco di ispirazione.

Il tutto parte da un modello incidentato del 1988 cui è stato sostituito il motore (di provenienza ignota) e il cambio, che nvece sappiamo derivare dalla sorella minore R65. Il sistema di scarico è "fatto-in-casa", utilizzando la marmitta di una vecchia Virago. Il faro è di una Ural, mentre il parafango posteriore un tempo era in realtà il parafango anteriore di una Honda CX500. Altri dettagli e accessori sono stati acquistati su eBay e derivano per lo più da moto dei primi anni '90.

Il nuovo telaietto posteriore è addirittura stato ricavato da un portabici trovato nella spazzatura! L'unica parte veramente acquistata, è stata la strumentazione. Orientato all'iniziato verso contagiri, tachimetro e tutte le luci possibili, Michiel si è poi deciso per un più ricercato cockpit minimalista. Conoscete quel detto: "one man’s trash is another man’s treasure"? Non è necessario avere un grosso conto in banca per ingegnarsi e avere una cafè racer da esposizione.

BMW R80 Cafè Racer
BMW R80 Cafè Racer
BMW R80 Cafè Racer
BMW R80 Cafè Racer

via | BikeExif

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: