Cadwell Park: circuito antigravitazionale

Cadwell Park

Inaugurato nel 1934, il circuito di Cadwell Park è arrivato fino ai giorni nostri quasi invariato, qualche piccola modifica è stata eseguita solo nel 1962, per adeguarlo agli standard di sicurezza di quegli anni. Proprio questa è la caratteristica della pista, che fa della sua apparente inadeguatezza alle moto moderne un vero e proprio marchio di fabbrica, croce e delizia delle gare che ivi si svolgono.

Immerso nei boschi del Lincolnshire, è lungo 3497 metri, e si differenzia dal resto della provincia per la sua particolare conformazione orografica: ripidi saliscendi, curve cieche e compressioni, tanto da essere definito il "Mini-Nurburging" d'oltremanica. Uniamo questi particolari alla tortuosità del tracciato e alla strettissima carreggiata, aggiungendo la chicane "The Gooseneck" e il salto "The Mountain", un dislivello che è una vera e propria rampa, la ciliegina sulla torta di ogni evento motoristico che si svolge a Cadwell.

E' in questo punto che gli scatti migliori diventano opere d'arte e testimonianza di vero spettacolo su due ruote. Ed è per tutte le motivazioni sopra citate che Cadwell non verrà mai inserito in una competizione internazionale di alto livello come Superbike e MotoGP. Rimane comunque una delle più spettacolari tappe del campionato BSB.

Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park

Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park
Cadwell Park

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: