BMW R 1200 GS/Adventure 2010: foto e dati della nuova versione

BMW R 1200 GS 2010

Dopo il piccolo restyling di inizio 2008, la BMW R 1200 GS si rinnova nella meccanica per l'anno che verrà, tradendo le aspettative di chi sperava in una moto totalmente nuova anche dal punto di vista ciclistico ed estetico. Le novità però sono succulente e volte a trarre le massime performance turistiche dal propulsore boxer, che in questa sua ultima evoluzione rasenta la perfezione.

110 cv a 7.750 g/min è il valore di potenza massima, che cresce di 5 cv e trova il picco 500 giri prima della versione 2009; +5 anche per la coppia motrice, che passa da 115 a 120 Nm a 6.000 g/min, che però si sposta più in alto di qualche centinaio di giri facendo cifra tonda. Tutto questo ottenuto grazie a delle teste bialbero tutte nuove:

Valvole radiali e distribuzione DOHC sono il fiore all'occhiello del nuovo GS, un sistema ereditato dalla splendida HP2 Sport e convertito in maniera meno cattiva nella endurona. Vediamo così le valvole d'aspirazione crescere di diametro, da 36 a 39mm, così come quelle di scarico da 31 a 33; l'alzata si standardizza per tutte e quattro diventando di 10,8mm.


BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010

Lo scarico invece, guadagna una valvola parzializzatrice, che regala un sound più coinvolgente e basso, oltre che regolarizzare l'erogazione ai bassi e medi regimi col fine di limitare l'effetto on-off. Ultima chicca tecnica la rapportatura, leggermente accorciata grazie alle potenze maggiori, che favorisce accelerazione e ripresa, senza sacrificare nemmeno un km/h di allungo rispetto alla precedente versione.

Immancabile l'ABS, qui presente nella declinazione Integral, studiato per il massimo rendimento sia nella guida on che off road, così come il sistema di regolazione delle sospensioni Enduro ESA, che consente di intervenire sull'escursione e sul precarico del mono posteriore e del telelever anteriore, per garantire la massima efficenza in condizioni di elevato carico, fuoristrada impegnativo o stretti tornanti di montagna. Quest'ultimo elemento è fornito solo come optional.

BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010
BMW R 1200 GS 2010

E per rimanere in tema di optional, vediamo dei nuovi proiettori supplementari, questa volta con tecnologia a led, che vanno a sostituire i precedenti con ottiche poliessoidali, una nuova sella più bassa per piloti di tutte le stature. Il resto, come detto, rimane invariato ad eccezione delle colorazioni (Ostra Grey, Nero Zaffiro per le metallizzate e Magma Red e Alpinewhite per le pastello, Smokey Grey e Giallo per la Adventure), che sarannò l'unico elemento riconoscitivo, assieme alle teste ridisegnate e al tono più scuro delle plastiche non verniciate. Versioni Adventure e Standard come al solito e prezzi non ancora dichiarati... Vi terremo aggiornati!

BMW R 1200 GS Adventure 2010

BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010
BMW R 1200 GS Adventure 2010

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: