Yamaha, svelato a EICMA 2021 il prototipo Ténéré Raid

È stato sviluppato sfruttando l’esperienza di piloti come Botturi e Tarrés, e prevede una dotazione più importante

La Yamaha Ténéré 700 è uno dei modelli di maggior successo per il marchio giapponese. Per il 2022 si è aggiornata portando al debutto nuove colorazioni, ma a EICMA 2021 si è mostrata in una nuova inedita versione. Si tratta del prototipo del Ténéré Raid, costruito utilizzando al meglio i componenti GYTR (Genuine Yamaha Technology Racing).

Questa moto “Raid” speciale è stata sviluppata da Yamaha in Europa sfruttando l’esperienza dei piloti Alessandro Botturi e Pol Tarrés, con l’obiettivo di sfruttare appieno il potenziale più aggressivo della Ténéré 700. Inutile dire che questi due “ambasciatori Yamaha” ne hanno testato e approvato le caratteristiche sui percorsi più impegnativi del deserto del Marocco.
La moto è dotata di Scarico Racing in titanio Akrapovič, GYTR ECU, airbox e fltro ad alte prestazioni, corona a 48 denti, radiatore oversize, doppie ventole di raffreddamento, nuova cover della pompa dell’acqua, nuovo radiatore dell’olio, frizione Rekluse per impieghi gravosi, cover frizione in due parti e nuova leva della frizione.

Il reparto sospensioni prevede invece una forcella da 48 mm con escursione di 270 mm, una piastra forcella triplo morsetto CNC e un nuovo mono posteriore dall’escursione di 260 mm. L’impianto frenante si avvale di un singolo disco anteriore da 300 mm, di pastiglie freni da competizione, di una uova pompa freno anteriore, di tubi freno in treccia e di una uova leva del freno anteriore, mentre dietro troviamo un disco da 267 mm con una nuova staffa di fissaggio.

Ultime notizie su Yamaha

News e anteprime delle moto Yamaha. XJ6, R6, R1, FZ8, Super Ténéré 1200 e tutti i modelli storici, collezionismo, foto spia, concept, prezzi, prestazioni, schede tecniche, prove su strada, presentazioni, commenti e anteprime.

Tutto su Yamaha →