Segway annuncia la futuristica ibrida Apex H2

L’azienda americana, di proprietà della cinese Ninebot, anticipa un’ambiziosa sportiva con propulsione elettrica e a idrogeno prevista per il 2023.

L’americana Segway ha cambiato piuttosto sensibilmente la sua “mission” industriale negli ultimi anni – in particolare a partire dalla sua acquisizione da parte della cinese Ninebot nel 2015 – passando dall’essere praticamente sinonimo di monopattini autobilancianti elettrici a ruote parallele al proporre una più ampia offerta di prodotti, compresi scooter classici, mountain-bike e go-kart sempre rigorosamente a “emissioni zero”.

L’ultima volta che ne avevamo parlato risale a fine 2019, quando fu anticipata l’ambiziosa moto sportiva Apex, ma il suo ultimo progetto, appena svelato sul suo sito web cinese, sembra alzare ancor di più l’asticella in termini di aspirazioni e innovazione: si tratta della Apex H2, apparentemente un’evoluzione ibrida della prima Apex a cui aggiunge una cella a combustibile a idrogeno e una decisa rielaborazione della ciclistica.

Ad accompagnare l’annuncio, Segway ha rilasciato delle immagini realizzate al computer di quelle che dovrebbero essere le fattezze del modello, accrescendo ulteriormente la curiosità che lo circonda per via di scelte tecniche alquanto audaci.

La forcella, ad esempio, è mono-braccio come il forcellone, dando così quasi l’impressione che la moto “fluttui” sulle ruote dal lato destro: l’effetto scenico è assicurato, ma non possiamo nascondere un certo scetticismo al pensiero delle complicate sfide ingegneristiche che tale soluzione comporta. Staremo a vedere se sarà confermata anche per la versione finale del modello, al momento prevista per il 2023.

Secondo quanto comunicato dalla casa, la Apex H2 avrà delle piccole bombole di idrogeno removibili e intercambiabili che renderebbero molto più rapida l’operazione di rifornimento rispetto alla semplice “ricarica” della controparte elettrica, anche se questo dipende in modo decisivo dalla presenza di stazioni e infrastrutture adeguate sul territorio.

Segway non ha rilasciato dati su peso, capacità e autonomia – che avrebbero permesso di farci un’idea più precisa circa il potenziale di questa configurazione ibrida – limitandosi ad annunciare la Apex H2 brucerà circa un grammo di idrogeno per ogni chilometro percorso.

Il costruttore ha comunque anticipato che la Apex H2 sarà in grado di produrre 80 CV, passare da 0 a 100 km/h (62 mph) in meno di 4″ e raggiungerebbe una velocità massima di 150 km/h. E’ stato inoltre divulgato il prezzo attualmente “consigliato” per il modello, che non è meno strabiliante delle sovracitate caratteristiche: 69.999 ¥, ovvero poco meno di 9.000 € agli attuali tassi di cambio.

Se Segway-Ninebot riuscirà a tenere fede a tutte le premesse, la Apex H2 potrebbe essere una moto in grado di rivoluzionare davvero il mercato motociclistico, ma per il momento ci pare tutto davvero troppo bello per essere vero. Non ci resta che aspettare e vedere…

I Video di Motoblog

Ultime notizie su Anticipazioni

Anticipazioni dal mondo delle due ruote con le ultime indiscrezioni, le interviste dei dirigenti, le tendenze del mercato, i rumors, le novità dei saloni moto.

Tutto su Anticipazioni →