Pirelli Diablo Supercorsa V4: disponibili in versione SP e SC

Arrivano le nuove Pirelli Diablo Supercorsa V4, disponibili in versione SP, per un impiego stradale, e SC, pensate per l’utilizzo in pista.

Pirelli annuncia l’arrivo sul mercato dei nuovi Diablo Supercorsa V4, presentati lo scorso settembre. A partire dal mese di gennaio, dunque, saranno disponibili per la vendita al pubblico, sia nella versione SP, progettata per impiego principalmente stradale, sia in quella SC, disponibile in diverse mescole per l’utilizzo in pista.

Si tratta di un prodotto totalmente nuovo rispetto al predecessore Diablo Supercorsa V3 in termini di disegno del battistrada, mescole, strutture e profili. Inoltre, rappresenta l’incarnazione più alta del DNA sportivo di Pirelli grazie a prestazioni e sportività elevatissime.

Diablo Supercorsa: arriva la quarta generazione

diablo-supercorsa-sc-v4-set

Fin dal 2002, anno di nascita del primo pneumatico Diablo, la linea di prodotti che porta questo nome ha identificato i pneumatici sportivi per moto di Pirelli. Una storia di successo iniziata negli anni ’70 e segnata da nomi evocativi come Mandrake, Phantom, Gordon, Demon e Dragon.

Con la famiglia Diablo, Pirelli ha riscritto i paradigmi del mondo dei pneumatici da strada dando vita ad un vero e proprio marchio, arricchito anno dopo anno di innovazioni tecnologiche e dell’esperienza maturata nel Campionato Mondiale FIM Superbike di cui Pirelli è fornitore unico dal 2004.

Dopo aver presentato nel 2005 i Diablo Superbike, pneumatici slick per uso esclusivo in pista progettati per la classe Superbike, nel 2007 Pirelli lancia la prima generazione dei pneumatici racing intagliati Diablo Supercorsa SC, seguiti nel 2008 dalla versione stradale SP.

Diablo Supercorsa SC è diventato il riferimento assoluto delle classi Supersport e Superstock sia a livello mondiale sia nei campionati nazionali ed è tuttora lo standard per quei campionati che ancora utilizzano pneumatici intagliati. Allo stesso modo, Diablo Supercorsa SP negli anni è stato scelto come primo equipaggiamento delle più prestigiose moto supersportive e hypernaked.

Alla seconda generazione di Diablo Supercorsa, presentata nel 2012, è poi seguita la terza nel 2018 ed ora la quarta continua il percorso di eccellenza tecnologica iniziato tre lustri fa che, oggi, conta oltre 3,5 milioni di pneumatici venduti in tutto il mondo.

Diablo Supercorsa SC e SP: dalla pista alla strada

Quando Pirelli decide di realizzare il primo Diablo Supercorsa nel 2007, lo fa con un’idea ed un obiettivo ben precisi. L’idea è quella di realizzare un pneumatico racing rispettando la filosofia di base del Mondiale Superbike, ovvero il legame con la normale produzione: non un pneumatico prototipale quindi, ma un prodotto che possa essere utilizzato sia da piloti professionisti sia dai motociclisti comuni.

L’obiettivo è quello di sfruttare il massimo Campionato per le derivate di serie non solo come vetrina di visibilità per il brand ma anche come laboratorio per sviluppare, con alcuni tra i piloti migliori al mondo e con le case più prestigiose, soluzioni tecnologiche avanzate e pneumatici non ad uso esclusivo di piloti del Mondiale ma anche per l’utilizzo quotidiano.

“We sell what we race, we race what we sell”

Ed è proprio con Diablo Supercorsa che è nato il motto caro a Pirelli “We sell what we race, we race what we sell” ad indicare come proprio gli stessi pneumatici utilizzati dai piloti professionisti in gara possano essere acquistati da tutti i motociclisti. Ecco spiegato perché, fin da principio, Diablo Supercorsa è stato sviluppato come un progetto unico ma con due declinazioni: quella da pista SC in diverse mescole e la sua versione stradale SP, entrambe di normale produzione e quindi regolarmente in vendita sul mercato, così da soddisfare le necessità non solo dell’utilizzatore in pista ma anche dell’amante della guida sportiva su strada.

Negli anni Diablo Supercorsa SP è diventato il pneumatico supersportivo d’elezione per tutti i possessori di moto dalle elevate prestazioni che desiderano un’esperienza di guida su strada senza compromessi, grazie a grip e performance di altissimo livello.

Ma soprattutto, ad oggi, resta l’esempio migliore e più immediato di trasferimento tecnologico dalla pista alla strada tra i pneumatici Pirelli, dato che condivide con la versione SC il disegno battistrada, i profili e molti materiali e tecnologie usati a livello di struttura, oltre ad una (la SC3) delle due mescole che utilizza.

Diablo Supercorsa V4

Diablo Supercorsa, sia nella versione SC che in quella SP, è un vero e proprio concentrato di tecnologia in grado di offrire prestazioni elevate unite ai più alti standard di sicurezza grazie alla capacità di interagire e collaborare al meglio con i più moderni e sofisticati sistemi di assistenza alla guida.

È il frutto di venti anni di studi, sviluppo e testing di soluzioni da parte di Pirelli nel Campionato Mondiale FIM Superbike. Un pneumatico progettato anche grazie ai suggerimenti dei grandi campioni del Mondiale e sviluppato con il supporto di tutte le case e i team che partecipano alla competizione più importante per derivate dalla serie.

Diablo Supercorsa SC V4, dove la sigla SC sta per “Special Compound”, è il migliore e più veloce pneumatico intagliato da pista mai realizzato da Pirelli. Grazie alle diverse mescole in cui è disponibile, Diablo Supercorsa SC V4 è destinato ad essere utilizzato sia da piloti professionisti e semi-professionisti sia da semplici appassionati di track day o da piloti ad inizio carriera che vogliono migliorare le loro prestazioni senza intervenire sul setup del proprio mezzo.

Rispetto al predecessore V3, queste le caratteristiche e i relativi benefici per i motociclisti che Diablo Supercorsa SC V4 offre:

  • Mescole di ultimissima generazione per prestazioni e grip eccellenti
  • Struttura racing per un supporto migliore in uscita di curva
  • Profili racing a vantaggio di guidabilità, mantenimento di traiettoria e stabilità alle alte velocità
  • Disegno battistrada, con l’evoluzione del Flash brevettato, per una spinta più omogenea in piega e una costanza di prestazioni migliorata

Allo stesso modo, Diablo Supercorsa SP V4, dove la sigla SP sta per “Sport Production” è il pneumatico della famiglia Diablo più sportivo di sempre per uso su strada. Rispetto alla versione SC, Diablo Supercorsa SP rispetta tutti i vincoli normativi dei veicoli che può equipaggiare – come, ad esempio, il requisito dell’indice di velocità (W) – ed è meno sensibile alla temperatura oltre ad offrire un riscaldamento più rapido e un maggior chilometraggio dato dalle mescole. Questo pneumatico è destinato ai motociclisti che amano la guida sportiva non solo in pista ma anche su strada. Tra questi ci sono senz’altro i possessori delle supersportive stradali da cui derivano le moto utilizzate nel Campionato Mondiale Superbike ma anche gli amanti dei track day che vogliono un pneumatico omologato per utilizzo stradale con cui raggiungere il circuito senza dover caricare la moto su carrello e che permetta poi loro di girare in pista senza dover effettuare il cambio gomme.

Diablo Supercorsa SP V4 garantisce benefici importanti per i motociclisti:

  • Bimescola sia all’anteriore che al posteriore per il massimo del grip in piega e una spinta ottimale in uscita di curva ma anche un chilometraggio adeguato.
  • Strutture di ultima generazione che lavorano all’unisono con le mescole per prestazioni ottimali sia su strada che in pista semplicemente adeguando le pressioni.
  • Profili, uguali a quelli della versione SC, che assicurano semplicità di guida e massima reattività
  • Disegno battistrada, identico a quello della SC, con il nuovo disegno del flash interrotto al centro da un’area slick per una spinta più omogeneo a qualsiasi angolo di piega e una maggiore costanza di prestazioni

Entrambe le versioni hanno in comune il disegno del battistrada, i profili, in parte le mescole e alcune soluzioni tecnologiche a livello di struttura.

Disegno battistrada

  • Il disegno del FLASH spezzato migliora l’evacuazione dell’acqua e l’area di impronta a terra.
  • La sezione slick in cui il disegno si interrompe influisce sulla rigidità del battistradariducendo rischi di deformazione degli intagli, e garantisce una spinta migliore indipendentemente dall’angolo di piega.
  • L‘orientamento del disegno del flash sul battistrada segue la direzione delle forze laterali e longitudinali che si sperimentano nella guida in pista, garantendo un’usura più regolare e costanza di prestazioni insieme ad un ridotto tempo di warm-up.
  • La prima zona di spalla quasi totalmente priva di intagli garantisce un maggiore contatto tra gomma e asfalto sia a metà che in piena piega così da assicurare maggiore grip in curva
  • La zona estrema di spalla completamente slick migliora la spinta agli angoli di inclinazione estremi

Profili

  • Stessi profili racing, sviluppati nel Mondiale Superbike, del pneumatico slick Diablo Superbike e degli altri pneumatici hypersport di quarta generazione della gamma Pirelli.
  • Profili multi-raggio per cambi di direzione repentini, mentre la zona di spalla slick offre un elevato grip e ottima tenuta della traiettoria in curva.
  • Il profilo dell’anteriore migliora la maneggevolezza, invitando il pilota a scendere prima in piega e facilitando i rapidi cambi di direzione. Offre inoltre una stabilità eccezionale grazie all’area di contatto estesa in fase di piega.
  • Il posteriore segue lo stesso schema e una geometria simile a quella dell’anteriore per garantire un comportamento sincronizzato del set.
  • Nel Diablo Supercorsa SP V4, il tallone del pneumatico anteriore è progettato per fornire le massime prestazioni sia con pressioni stradali su strada che con pressioni per utilizzo in pista (2,3 Bar anteriore / 2,1 Bar posteriore con pneumatici caldi). Proprio la possibilità di diminuire la pressione dei pneumatici per le sessioni in pista distingue nettamente Diablo Supercorsa SP V4 dagli altri pneumatici della gamma Pirelli hypersport.

Struttura

  • La versione SC condivide con lo slick Diablo Superbike sia struttura che materiali che sono in grado di garantire massime prestazioni e una maggiore facilità di guida con l’utilizzo di pressioni specifiche per la pista.
  • Rispetto al predecessore V3, il nuovo V4 utilizza nuovi materiali, come corde strutturali a sezione più ampia costituite da un numero elevato di filamenti tessili che sono intrecciati tra loro per fornire una maggiore rigidità al pneumatico unita a migliori capacità di ammortizzamento.
  • Nella versione SP ogni misura ha la propria struttura messa a punto per prestazioni ottimali in combinazione con la larghezza del profilo specifica per quella misura, le proporzioni della mescola e la disposizione del disegno del battistrada. In aggiunta la struttura della SP è ottimizzata per un utilizzo stradale, e quindi anche per percorrere lunghe distanze in rettilineo su autostrada.

Mescole

Diablo Supercorsa SC V4 è disponibile in tre mescole sia per anteriore che per posteriore:

  • SC1 – Anteriore: massima sensazione di feeling / Posteriore: top delle prestazioni con alte temperature e asfalto poco abrasivo
  • SC2 – Anteriore: massima stabilità e costanza / Posteriore: prestazioni costanti e ideale per basse temperature o per asfalto molto abrasivo
  • SC3 – Scelta race-for-fun per sessioni in pista di lunga durata, ma non destinata all’utilizzo professionale in gara

Diablo Supercorsa SP V4 è bimescola sia all’anteriore che al posteriore.

Anteriore:

  • Primo DIABLO Supercorsa ad adottare due mescole all’anteriore.
  • Layout con una mescola centrale e di base accoppiata ad una seconda mescola sulle spalle.
  • La mescola di base, che copre tutto il profilo del pneumatico ed emerge entrando in contatto con l’asfalto nella sezione centrale, è full-silica ed estremamente versatile, fornisce stabilità termica e garantisce prestazioni costanti sia con temperature fredde che calde.
  • La mescola delle spalle è la stessa utilizzata nella versione racing SC3, a formulazione 100% carbon black e in grado di garantire ottima maneggevolezza e un massimo grip anche in piega.

Posteriore:

  • Rispetto all’anteriore presenta una mescola centrale più morbida e una laterale più ampia, mantenendo però la stessa mescola di base dell’anteriore a supporto delle due mescole a contatto con l’asfalto.
  • La mescola centrale è 100% carbon black ed ottimizzata per lavorare efficacemente con un ampio range di temperature perché fornisce grip e un riscaldamento rapido in diverse condizioni. In aggiunta garantisce stabilità alle alte velocità e resistenza
  • La mescola utilizzata sulle spalle è uguale a quella usata all’anteriore, quindi una SC3, per la massima spinta in uscita di curva
  • La mescola di base, presente al di sotto delle due mescole a contatto con l’asfalto, ha una formulazione 100% Carbon Black ed è stata pensata per lavorare al meglio con le altre due mescole offrendo stabilità termica e un miglior feeling al motociclista.

Ultime notizie su Pneumatici

Tutto su Pneumatici →