Valentino Rossi: "Possiamo difenderci anche al Mugello"

Il 40enne pesarese è pronto a riabbracciare il pubblico del GP d'Italia: "Evento grandioso, faremo del nostro meglio per essere competitivi!"

Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha) è pronto ad immergersi nell'ormai tradizionale "bagno di folla" del GP d'Italia, in programma questo weekend sullo spettacolare tracciato del Mugello (clicca qui per orari e copertura TV), ma il "Dottore" è anche determinato a dare il 100% per offrire una grande prestazione a tutti i fans che si accalcheranno attorno al celebre tracciato di proprietà della Ferrari.

Nei primi 5 round del Mondiale MotoGP 2019, Rossi è riuscito a difendersi con onore, portando a casa due podi (2° posto in Texas e in Argentina) per presentarsi ora al suo GP "di casa" con un dignitoso 4° posto nella graduatoria piloti, a -23 punti dall'inarrestabile leader Marc Marquez (Honda Repsol) ma a sole 3 lunghezze dal 3° posto di Alex Rins (Ecstar Suzuki), che si augura di far suo al termine del weekend.

Nei suoi 2 decenni abbondanti di battaglie al Mugello, il 40enne fuoriclasse della Yamaha ha accumulato numerosi successi memorabili, tra cui spicca la serie di 7 vittorie consecutive in MotoGP tra il 2002 e il 2008. Tuttavia, è proprio dal 2008 che il pesarese manca l'appuntamento con il gradino più alto del podio toscano.

Nell'edizione del GP d'Italia dello scorso anno, Rossi conquistò un ottimo 3° posto in scia ad Andrea Dovizioso (Mission Winnow Ducati) dopo aver mandato in visibilio la folla nelle qualifiche del sabato, quando conquistò la sua unica pole position stagionale con 1:46.208, record della pista. Questi risultati sono comunque di buon auspicio per il 9-volte-iridato, che già non vede l'ora di riabbracciare il "suo" pubblico:

"Sono contento che sia finalmente arrivato il momento di correre al Mugello, è un weekend speciale e una gara speciale per tutti noi piloti italiani. L'atmosfera è fantastica, ma per me è anche un po' difficile da gestire a causa di tutti i fans che ci saranno. Tuttavia, è un appuntamento davvero grandioso."

Nel recente GP di Francia, Rossi ha conquistato il 5° posto chiudendo a soli 3" dal vincitore (il 'solito' Marc Marquez) e mettendo in mostra un ottimo feeling con la sua beneamata Yamaha YZR-M1 che spera di ritrovare anche al Mugello:

"Questo è uno dei circuiti più belli su cui corriamo ogni anno. È una pista che mi piace davvero, ma sarà difficile perché qui tutti sono molto veloci. Il Mugello ha meno accelerazioni da bassa velocità, quindi penso che potremo essere più veloci rispetto a Le Mans, ma è anche vero che c'è una rettilineo molto lungo..."

"Sicuramente questo sarà il nostro punto debole, ma se riusciremo a lavorare bene in tutto il fine settimana potremo difenderci anche qui. Dobbiamo fare del nostro meglio per essere competitivi e dare il massimo!"

  • shares
  • Mail