Ducati Hypermotard, dati e dettagli



Sembrava dovesse concludersi come previsto con la presentazione della Monster S4R S, questa prima, intensa giornata di Salone, ma questa Hypermotard ha fatto casino, tanté che i nostri inviati devono essere rimasti imprigionati nello svavillante stand Ducati, perchè non se ne sa più nulla e considerato anche che il sito Ducati sembra in difficoltà a reggere il traffico...

Tanto, tantissimo, c'è invece da sapere su questa concept che da Borgo Panigale è piombata nella periferia milanese per turbare il sonno di quelli che erano preparati a tutto (Delirio compreso...), ma non a questo.




Dunque la Ducati che non ti aspetti monta un 1000 DS dalle intenzioni serissime, come denuncia la frizione antislittamento per fiondarsi nelle curve in piena scalata, senza ritrovarsi con la ruota posteriore a fare da timone inverso.


Il pompone ad aria è portato a 100 cv., il ché significa che la Hypermotard tocca i 220 Km/h in un amen, grazie anche ai soli 175 Kg. di peso.



Dei coperchi frizione in magnesio e delle ruote forgiate Marchesini abbiamo già detto e visto, manca allora la parte ciclistica, dove una Marzoccona upsidedown da 50 mm. all'avantreno e un Ohlins tutto regolabile dietro innestato su un forcellone monobraccio di pura impronta Ducati, mettono a posto le cattive intenzioni di una supermoto potente coe una sportiva da campionato open.



Per finire, dicono che è una concept, che non si sa quando si farà...ma và: in tanti mesi che leggo comunicati stampa Ducati, non avevo mai visto tanto entusiasmo sparato fuori dalle righe, nemmeno per quelle bellezze che sono le Sport Classic...

...la Hypermotard è una realtà e anche molto felice.

Mi ci gioco la tastiera.

  • shares
  • Mail
44 commenti Aggiorna
Ordina: