North West 200: che vittoria per Glenn Irwin e Ducati! [Video e Foto]

Una manovra proprio negli ultimi metri ha consentito al pilota PBM di vincere davanti a Seeley - vincitore di gara uno - e Hutchinson.

Watch the incredible finale of the North West 200 Superbike Race. Glenn Irwin #ThatWasAmazing Tag a friend who needs to see this.

Posted by Motorbike Daily on Saturday, May 13, 2017

L'edizione 2017 della North West 200 sarà ricordata per tre momenti significativi. Sicuramente il primo è stato l'incidente occorso a John McGuinness che lo ha di fatto fermato dal presentarsi al prossimo appuntamento al Tourist Trophy. La seconda è stata sicuramente la vittoria di Alistair Seeley in gara 1, ma anche e sorpatutto per la vittoria estremamente spettacolare di Glenn Irwin e della Ducati Panigale R del team Be Wiser in gara 2. Si potrebbe parlare inoltre, anche del grande ritorno di the Blade, Michael Rutter, vincintore in gara due nelle Supertwins, o della prima vittoria di Martin Jessopp in Supersport ed in gara uno delle Supertwin.

Certo è che comunque, a far notizia, è stata proprio l'affermazione di Irwin. 26 anni, protagonista abituale del BSB dove è compagno di squadra di Shane Byrne, Irwin aveva già avuto modo di mostrare il suo talento in passato, ma aveva anche annunciato la sua rinuncia alle road races lo scoso anno. Un "ritiro" a cui poi ha fatto seguito - è evidente - un ripensamento che lo ha portaot comunque alla vittoria nel "Triangle" più famoso del mondo delle corse.

Irwin ha infatti chiuso in quarta posizione gara uno, dominata da uno specialista della NW200 come Seeley, in sella alla BMW Tyca by TAS. Lo stesso Seeley, in compagnia di un altro mostro sacro come Ian Hutchinson, ha reso la vita durissima ad Irwin, riuscito proprio nel finale, con una manovra da brividi, a prendere la vetta e vincere per appena 172 millesimi su Seeley e 729 nei confronti di Hutchinson.

Una corsa ed un duello da cineteca tra i primi tre, seguiti da una rimonta da record compiuta da Michael Dunlop, quarto con la nuovissima GSX-R 1000 del team Bennets Suzuki. Per Dunlop una buona prova generale in vista del Tourist Trophy che inizierà tra due settimane. Un TT che non vedrà partire Irwin, che tornerà a battersi nel British Superbike nel prossimo round di Knockhill.

  • shares
  • Mail