MXGP: in Patagonia Cairoli per mantenere la vetta

terzo round della stagione con l'italiano che ha 12 punti di vantaggio sul campione del mondo Gajser

cairoli_indonesia.jpg

Dopo l'apocalisse dell'Indonesia, il campionato del mondo MXGP passa dall'altro lato dell'Oceano Pacifico per arriva in Patagonia, nelle lande argentine dove si correrà il terzo round dei diciannove in programma in quella che sembra essere una delle stagioni più belle ed emozionanti degli ultimi anni.

Si correrà a Neuquen, ed Antonio Cairoli parte forte con l'obiettivo chiaro e deciso di mantenere e, se possibile, incrementare il proprio vantaggio in classifica generale. L'italiano del team De Carli è in vetta alla generale grazie al grande exploit del primo round iridato, nella sabbia del Qatar di Losail.

Già perchè, come detto, nella seconda tappa stagionale in Indonesia, più che una corsa è stata una lotta a non cadere, tanto che la seconda manche era stata cancellata per impraticabilità della pista.

Si giunge quindi in Sud America con Cairoli che ha un margine di 12 punti sul campione del mondo in carica Tim Gajser e la sua Honda, sconfitto nel primo round. Tra i due, ecco Clement Desalle con la Kawasaki, secondo a otto punti da Cairoli. Attenzione alle velleità di rimonta anche di Febvre e della Yamaha, comunque ben piazzata in quinta posizione generale con Van Horebeek.

Le gare inizieranno alle 15.15 e alle 20.00 ore italiane a causa del fuso orario. Dove vederle? Bella domanda. Già perchè i diritti del Mondiale MXGP sono andati alla RAI e, nonostante ben due canali sportivi, ci sarà solamente la sintesi di gara 2 ben tre giorni dopo l'evento. Francamente una scelta incomprensibile. Ci penserà Eurosport a dare un po' di sostegno con la diretta solo di gara due con collegamento quindi alle ore 20. Inoltre, a pagamento, si può vedere l'intero week end con prove e qualifiche sul sito MXGP-TV.com.

cairoli_indonesia_2.jpg

  • shares
  • Mail