MotoGP 2017: team KTM presentato in Austria

La casa di Mattighofen ha presentato i suoi team ufficiali per i mondiali MotoGP, Moto2 e Moto3 del 2017. Le parole di Smith, Espargarò e Antonelli.

KTM ha presentato questa mattina a Munderfing, presso il nuovissimo Motosport Center - a due passi dal Quartier Generale di Mattighofen - il suo 'tris' di team ufficiali per il Motomondiale 2017. Oltre all'affermata scuderia della Moto3, l'anno scorso Campione del Mondo con il sudafricano Brad Binder, la casa austriaca ha introdotto la sua nuova formazione ufficiale per la Moto2 e - soprattutto - quella per la MotoGP, dove andrà davvero a scontrarsi con il gotha del motociclismo mondiale.

La nuova RC-16, il prototipo KTM per la Premier Class, è stata quindi svelata nei nuovi colori del title-sponsor Red Bull, una livrea decisamente azzeccata che condividerà con le moto delle altre due classi. Erano naturalmente presenti anche tutti i piloti: Bo Bendsneyder e il neo-acquisto Niccolò Antonelli in Moto3, Brad Binder e il rientrante Miguel Oliveira in Moto2, l'ex-duo di Yamaha Tech3 Pol Espargarò e Bradley Smith per la classe regina.

Un sorridente Pol Espargarò ha prontamente espresso il suo apprezzamento per le grafiche della nuova moto:

"E' impossibile non amare questa moto, è bellissima. Adesso come adesso è ancora un po' troppo selvaggia, ma il feeling è comunque molto buono."

"KTM è nuova in MotoGP ma noi stiamo facendo dei passi avanti davvero importanti, ogni volta che usciamo in pista ci avviciniamo sempre di più ai primi. Adoro assistere all'evoluzione, ai progressi di questa moto e non posso che ringraziare KTM per aver fiducia in me e avermi coinvolto in questo progetto."

2017-ktm-smith.jpg

Ugualmente entusiasta il suo compagno di box Bradley Smith:

"C'è molta pressione. Ho sempre desiderato diventare un pilota ufficiale, è una cosa per cui ho sempre lavorato, ma quando finalmente hai questa opportunità ti trovi con molta più pressione addosso. Io comunque sono pronto ad abbracciare questa opportunità che mi è stata data. Sia io che Pol che tutto il team daremo il massimo, come abbiamo già fatto sin dai primi test.

"Fisicamente sono tornato in piena forma, mi sono concentrato molto sul mio recupero e ora sono pronto per inseguire il mio compagno di squadra in pista!".

Anche Niccolò Antonelli è deciso a sfruttare al massimo la sua occasione di correre per uno dei team più quotati del paddock:

"Per me è fantastico essere qui in questo team, ne sono orgoglioso, spero di fare molto bene in questo mio primo anno con loro. La moto è fantastica, il team è fantastico, quindi io devo solo lavorare su me stesso per ottenere il miglior risultato possibile. Sarà un anno fantastico con la moto che ha vinto l'ultimo mondiale, ci proveremo."

  • shares
  • Mail