Sarà Ian Lougher a correre con la Suter MMX 500cc al TT

Il 53enne , con un passato glorioso nelle Road Races, predica prudenza: "ci vorranno tre anni per essere adeguatamente competitivi"

ian_lougher_2.jpg
Dopo l'annuncio ufficiale della partecipazione di una Cinquecento due tempi al Tourist Trophy, ora arriva anche il nome del pilota, del condottiero che porterà sull'isola di Man la Suter MMX. Si tratta del gallese Ian Lougher, veterano ed esperto pilota la cui prima partecipazione sull'Isola risale al 1983, quando al Manx Grand Prix si classificò terzo dietro Robert Dunlop e Steve Hisplop.

Lougher dalla sua ha tutte le credenziali per potersi mettere in mostra, avendo un palmares di tutto rispetto: cinque volte consecutivamente vincitore della North West 200 nella classe 125cc e numerose volte trionfatore anche alla Southern 100. La sua prima affermazione al Tourist Trophy risale al 1990, quando riuscì a spuntarla per soli 1,8 secondi su Steve Hislop, realizzando oltretutto allora il record in gara e sul giro, rimasto imbattuto per nove anni.


Trent'anni di carriera sull'Isola tra il 1984 ed il 2013, ora il suo ritorno, anche se, Lougher ha sempre continuato a correre, partecipando al Classic TT, vincendo nel 2014 proprio nella classe 500cc.

Per Lougher quasi un ritorno al passato con Eskil Suter: i due infatti erano rivali nel campionato Europeo 250 nel 1991.

"Sono veramente confortato dall'approccio che Eskil Suter sta mettendo in questo progetto. Nonostante l'indubbia emozione che nasce da un qualcosa del genere, si nota l'approccio obiettivo e professionale a questa gara. E questo, è l'unico modo per poter correre al Tourist Trophy" ha detto Lougher "Vogliamo capire, sviluppare, preparare la MMX 500 per i prossimi tre anni, affrontando quindi il TT passo dopo passo, prima di arrivare ad essere adeguatamente competitivi. Può sembrare strano detto da un 'vecchio tizio' (letteralmente: an old fella) ma puoi sempre imparare qualcosa di nuovo dall'Isola di Man".
ian_lougher.jpg

  • shares
  • Mail