Fugge dal pronto soccorso per evitare l’etilometro

Motociclista scappa dal pronto soccorso di Voghera per evitare il test sul tasso alcoolico dopo un incidente, ma senza andare lontano...

MESQUITE, NV - OCTOBER 05:  In this handout photo provided by the Nevada Highway Patrol, a motorcycle involved in the fatal crash with musician Stefan Alois Lee, frontman for the Swiss rock band Gotthard, is seen on the side of the road October 5, 2010 near Mesquite, Nevada.  The accident happened October 5, 2010 at approximately 5:15pm.  A group of motorcyclists pulled to the shoulder of the road and stopped to put on rain gear when a tractor-trailer hit several motorcycles.  One of the motorcycles struck Lee killing him.  He was 47.  (Photo by Nevada Highway Patrol via Getty Images)

Episodio al limite del tragicomico nel fine settimana a Voghera, in provincia di Pavia. Dopo aver provocato un incidente stradale ed essere stato ricoverato presso il Pronto Soccorso dell'ospedale locale, un motociclista ha infatti deciso di darsela a gambe dalla struttura per... evitare di essere sotto posto all'alcool-test.

L’incidente si è verificato in via Lomellina e ha visto coinvolti due veicoli: una Honda Hornet e una Fiat Panda. La moto era guidata da D.C., uomo di 32 anni residente a Voghera, mentre alla guida della Panda c’era invece B.Q., pensionato di 83 anni residente nella vicina Casei Gerola.

Secondo la ricostruzione della polizia locale riportata da La Provincia Pavese, il conducente dell'automobile si apprestava ad effettuare una svolta a sinistra per entrare in una via adiacente quando il mezzo veniva rovinosamente tamponato dalla motocicletta, con D.C. che cadeva a a terra rimanendo ferito.

Il motociclista veniva quindi trasportato all’ospedale da un’ambulanza del 118 per essere medicato dallo staff sanitario, ma subito dopo si sarebbe sottratto ai test previsti dalla legge per verificare l'eventuale assunzione di alcolici e/o stupefacenti. Una volta realizzato quanto stava per succedere, D.C. avrebbe tagliato la corda nonostante le sue condizioni fisiche precarie ma senza andare lontano: le Forze dell'Ordine la hanno infatti facilmente identificato grazie ai documenti della motocicletta - che era rimasta sul luogo dell'incidente - e questo ovviamente non potrà che aggravare la sua posizione.

  • shares
  • Mail