Thomas Luthi tester MotoGP

[img src="http://media.motoblog.it/m/mot/moto2-2012-indianapolis/ThomasLuthiMoto2Indianapolis201200035.jpg" alt="thomasluthimoto2indianapolis2012" align="center" size="large" id="559972"]

Non è più un mistero da tempo che la KTM sia al lavoro sulla moto con la quale debutterà, il prossimo anno, nel campionato del mondo MotoGP. La RC16, questo il suo nome, dopo lo shake down, avvenuto sul circuito “casalingo” del Red Bull Ring, ha compiuto i primi giri ufficiali a Valencia a fine Novembre.

Portata inizialmente in pista da Alex Hofmann, a cui si è in seguito aggiunto Mika Kallio, la quattro cilindri 1000 con cui la casa di Mattighofen lancerà la sfida ad Aprilia, Ducati, Honda, Suzuki e Yamaha, vedrà in sella anche Thomas Luthi.

ktm-rc16-motogp-2017

In una nota dei colleghi di Motorsport Magazin, poi ribattuta anche sul sito ufficiale MotoGP, è riportata la conferma del tutto per bocca del manager del pilota svizzero, Daniel Epp, che ha detto questo: "Tom nel 2016 avrà la possibilità di provare il nuovo prototipo KTM MotoGP in vari test; è molto contento per questa opportunità”.

Si allarga così il test-team della RC16, che ricomincerà il lavoro di sviluppo con i test MotoGP di Febbraio. Non è ancora stata definita invece, la squadra ufficiale che parteciperà al Mondiale 2017. Nella rosa dei papabili, oltre a Luthi e Kallio, ci sarebbe anche il francese Johann Zarco, campione in carica nella categoria Moto2.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail