Yamaha al Wheels Waves 2015: Faster Sons e nuove specia Yard Built

Al Wheels Waves 2015 Yamaha ha detto la sua grazie al customizer nipponico Shinya Kimura.

Grande successo per la quarta edizione del festival dedicato alle due ruote e al surf, Wheels & Waves andato in scena lo scorso fine settimana a Biarritz (Francia). Più di dieci mila appassionati due ruote provenienti da tutta Europa sono infatti migrati in massa all’evento lungo la costa oceanica transalpina, per ammirare delle incredibili moto Special.

yamaha-al-wheels-waves-2015-moto-e-designer.jpg

In questo contesto anche Yamaha ha detto la sua e ha svelato in anteprima la nuova filosofia “Faster Sons” realizzata dal customizer nipponico Shinya Kimura e ben tre nuove straordinarie special Yard Built create da celebri bike maker internazionali come Deus Ex Machina, Numbnut Motorcycle e it roCkS!bikes che hanno accompagnato diversi modelli Yard Built già presentati negli scorsi mesi.

yamaha-al-wheels-waves-2015-designer.jpg

La prima collaborazione di Yamaha con il leggendario bike maker Shinya Kimura ha prodotto “Faster Son”, un tributo alla filosofia dei costruttori giapponesi. Kimura e Yamaha hanno collaborato per creare una moto che rappresentasse la tecnologia Yamaha in uno stile vintage senza tempo, che rende omaggio al passato.

yamaha-al-wheels-waves-2015-interno-festival.jpg

“Faster Son” esprime il nostro credo attuale nello sviluppo di moto”, commenta Shun Miyazawa, Product Manager di Yamaha Motor Europe, “tutti i nostri modelli Sport Classic sono costruiti nel pieno rispetto dei “Fathers” (padri), le mitiche Yamaha del passato, e sviluppate senza compromessi sulla guidabilità, perché volevamo renderle più veloci e divertenti! Sono le moto che ci piacerebbe guidare, perché è quello che amiamo davvero

yamaha-al-wheels-waves-2015-curca.jpg

L’idea che ho sempre in testa è quella di costruite moto che mi piace vedere, che mi piace guidare, con cui mi piace divertirmi”, spiega Shinya Kimura. “Creare bellezze senza tempo che non seguono mode e tendenze mi rende felice. Le moto di una volta hanno qualcosa di molto bello in loro, sono disegnate con purezza. Le loro parti meccaniche, anche se a volte non sono perfette, riflettono la passione di chi le ha fatte, e il desiderio di fare del proprio meglio per ogni generazione. Chi crea e costruisce oggi, me incluso, dovrebbe rispettare il vecchio design e assimilarlo, ma poi creare qualcosa di nuovo”.

yamaha-al-wheels-waves-2015-festival.jpg

Per il concept “Faster Sons” Shinya ha lavorato con il più recente bicilindrico fronte marcia dell’attuale gamma Yamaha, trovando il cuore e l’anima nel propulsore, ricco di coppia e di emozioni. Shinya Kimura si è immedesimato in un designer Yamaha e si è chiesto cosa avrebbe dovuto fare per creare una moto in grado di piacere al suo gusto raffinato.

yamaha-al-wheels-waves-2015-strada.jpg

“Per me XS1 and XS650 sono due icone che rappresentano la filosofia progettuale Yamaha. Il mio pensiero principale è stato: voglio creare linee che scorrono fluide, in altre parole, un’armonia, proprio come la XS1", racconta il designer, "quando ho creato “Faster Son” volevo esprimere il mio gusto personale senza togliere valore a funzionalità importanti come la guida, la frenata, la velocità e la percorrenza in curva. Credo di essere stato capace di creare una moto che sposa, in totale armonia, l’heritage e lo stile vintage con la tecnologia più avanzata, per un’esperienza di guida appagante”.

  • shares
  • Mail