Max Biaggi soddisfatto delle prime prove

Max Biaggi


E’ iniziato nel migliore dei modi per il Team Alstare Suzuki Corona Extra il round iniziale del mondiale SBK.

Sulla pista di Losail in Qatar sia Max Biaggi che Yukio Kagayama sono stati grandi protagonisti della prima sessione di prove cronometrate.

Il pilota romano ha chiuso il turno con il terzo tempo assoluto, 1’59”369, dimostrandosi subito al top della competitività sulla Suzuki GSX-R 1000 K7. E' andato bene anche il suo compagno di squadra giapponese, capace di fermare i cronometri
sull’1’59”805, che lo ha posto in settima posizione nella graduatoria di questa prima giornata.

“Sono abbastanza soddisfatto delle prove di oggi e la giornata è stata proficua. - sono state le prime parole di Biaggi - Anche se il feeling con la moto è abbastanza buono, abbiamo trovato un problema in più rispetto agli ultimi test che abbiamo fatto proprio qui, una difficoltà in entrata di curva, ma direi in via di risoluzione.

"Queste sono moto molto sensibili, anche la frizione è particolare e le regolazioni che mettiamo a punto sono davvero un lavoro di fino. Per quanto riguarda i pneumatici, avendo la scelta tra tre, è presto fatto, e anche su questo argomento abbiamo un’idea abbastanza precisa per i prossimi giorni.

Questo circuito mette a dura prove i pneumatici, per la questione della sabbia che si accumula e del vento. Il vantaggio dei miei avversari è proprio nell’esperienza che hanno su questo tipo di problematiche.

Ho notato tutti i giornalisti che sono venuti a salutarmi e, ovviamente, questo mi fa piacere ed anche che sono stato accolto molto
bene in generale da tutti qui in SBK. Ho appreso che Francesco Batta non sta bene in questo periodo e ne sono dispiaciuto, so che ci sta seguendo da casa e spero si rimetta presto."


via | Team Alstare Suzuki Corona Extra

  • shares
  • Mail
101 commenti Aggiorna
Ordina: