Lorenzo: "volevo restare in pista e spingere il più possibile"

MotoGP 2012 Brno

Il maiorchino Jorge Lorenzo scatterà domani dalla prima tabella dello schieramento per aver conquistato quest'oggi un'importante pole position nel Gran Premio della Repubblica Ceca. "Por Fuera" ha tenuto un ritmo forsennato in ogni settore della pista. Il leader del campionato ha faticato a trovare la quadra nelle sessioni di prove libere prima di ritornare al setup utilizzato nel test con la M1 dell'anno scorso. Il cambiamento ha portato risultati immediati: Lorenzo ha frantumato il record sul giro di Brno conl tempo di 1'55 0.

Anche il suo compagno di squadra Ben Spies è stato nelle prime posizioni per tutta la durata della sessione ufficiale. Il texano è stato spesso il pilota più veloce nei primi due settori del tracciato e tutto lasciava presagire una prima fila tutta Yamaha quando Dani Pedrosa, con un colpo di reni all'ultimo giro, lo ha spinto al quarto posto in seconda fila.

"Abbiamo faticato tanto per trovare la giuste regolazioni per impostare la moto questa mattina. Poi siamo tornati al set-up che avevamo usato per la prima volta proprio qui lo scorso anno ed è stato fantastico. Mi è piaciuto molto girare in pista, sento la moto più scorrevole e con meno elettronica. Volevo solo stare in pista il più a lungo possibile e tentare di spingere per migliorare il tempo sul giro".

MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno
MotoGP 2012 Brno

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: