MotoGP: Suzuki al comando nel test day 2




Giornata di sole a Sepang dopo l'acquazzone che ieri ha costretto i piloti a concludere anzitempo il primo giorno di test. Al comando degli otto piloti (nove più Jacque con la Kawasaki 990) scesi in pista c'è la giovane coppia del team Suzuki costituita da John Hopkins e Chris Vermeulen separati da un misero centesimo.

Appena dietro i due statunitensi Colin Edwards (Yamaha) e Nicky Hayden (Honda), con il texano vicinissimo al duo di testa. Il dato più interessante di questa seconda sessione di prove è il tempo sul giro raggiunto dai nuovi prototipi 2007. Se tutto dovesse andare per il meglio domani vi potrebbe essere un bel passo in avanti e gli stessi record delle 1000 dovrebbero essere incredibilmente battutti.

Le impressioni di Edwards dopo il test day 2: "Il sole è finalmente tornato a splendere qui a Sepang, ma non siamo scesi in pista prima delle 11 di stamattina cioè fino a quando la pista non si è asciugata a dovere. Ci siamo concentrati sui settaggi e abbiamo provato diverse cose nuove. Ho cercato di spingere ma senza esagerare anche se sono stato protagonista di un fuori pista fortunatamente senza conseguenze.

Abbiamo montato le nuove Michelin e devo dire che mi sono trovato particolarmente bene soprattutto con il secondo treno di gomme provato. Abbiamo testato molte soluzioni in pochissimo tempo. Domani faremo gli ultimi esperimenti e poi finalmente tutti a casa."

I tempi della seconda giornata di prove:


1. John Hopkins (USA) Suzuki, 2'02.77
2. Chris Vermeulen (AUS) Suzuki, 2'02.78
3. COLIN EDWARDS (USA) Yamaha, 2'02.91
4. Nicky Hayden (USA) Honda, 2'03.74
5. Toni Elias (SPA) Honda, 2'03.87
6. Carlos Checa (SPA) Honda, 2'04.08
7. Makoto Tamada (JPN) Yamaha, 2'04.65
8. Tadayuki Okada (JPN) Honda Test Rider, 2'05.70


via | Yamaha-racing.com

  • shares
  • Mail
34 commenti Aggiorna
Ordina: