Lorenzo: "la simulazione di gara è andata molto bene". Spies: "siamo migliorati in diverse aree"

Test IRTA Jerez - Day3 - Yamaha Factory

Importante e positiva la giornata finale dei test IRTA per la Yamaha Factory Racing. Con ben 84 giri coperti, Jorge Lorenzo ha trascorso quasi tutta la giornata in testa alla classifica dei tempi, essendo l'unico pilota a scendere sotto il muro dell' 1'39", fino a quando l'australiano Casey Stoner non l'ha scavalcato per 173 millesimi negli ultimi istanti della sessione.

"Sono molto contento dei tempi sul giro. Nella mattina abbiamo montato le nuove gomme al posteriore ed è arrivato quell'1'38"9, che è durato per tutta la giornata" ha dichiarato Jorge Lorenzo. Nel pomeriggio il maiorchino ha poi svolto un impressionante simulazione di gara, mostrando un buon passo e un ritmo costante la distanza. "Questo pomeriggio abbiamo preparato la moto per una simulazione di gara che è andata molto bene. In generale, siamo molto contenti, non solo io: anche Ben, Cal e Andrea sono molto vicini. Dobbiamo migliorare un pò in frenata, in modo da guadagnare ancora qualche decimo".

"Sono contento di come sono andati questi test. Sia Jorge sia io abbiamo lavorato scrupolosamente su una serie di cose diverse, siamo abbastanza soddisfatti dell'andamento della moto sia qui che a Sepang" ha commentato Ben Spies. Il texano ha messo a segno 61 giri, concludendo in quarta posizione. "Siamo migliorati anche in un paio di aree in cui abbiamo avuto problemi l'anno scorso, per questo siamo contenti del bilanciamento della moto e penso che sarà molto competitiva in questa stagione 2012".

Test IRTA Jerez - Day3 - Yamaha Factory
Test IRTA Jerez - Day3 - Yamaha Factory
Test IRTA Jerez - Day3 - Yamaha Factory
Test IRTA Jerez - Day3 - Yamaha Factory

  • shares
  • Mail