La Ioda TR004 chiude il 2014 con una vittoria in Giappone

L'esperto pilota giapponese Youichi Ui regala alla moto ternana la vittoria nell'ultima gara della NGK Cup a Suzuka, in Giappone.

Youichi Ui - Ioda TR004

Bella soddisfazione di fine anno per il team italiano IodaRacing, il cui prototipo Ioda TR004 ha vinto la gara della NGK Cup di Suzuka, in Giappone, grazie al veterano pilota giapponese Youichi Ui, oggi 42enne, che in molti ricorderanno protagonista nelle classi minori del Motomondiale a cavallo tra gli anni '90 e 2000 (due volte vice iridato in 125 nel 2000 e 2001, rispettivamente dietro a Roberto Locatelli e Manuel Poggiali).

Il buon vecchio Ui, a cui la moto era stata consegnata dal team di Giampiero Sacchi solo lo scorso Ottobre - in occasione del Gran Premio del Giappone del Motomondiale - è quindi riuscito a trovare ben presto a il giusto affiatamento con il suo nuovo mezzo, tanto da riuscire ad imporsi nell'ultimo fine settimana contro i migliori piloti della categoria nel paese del Sol Levante. Quella di Suzuka è stata in pratica la prima gara di Ui in sella alla TR004, moto che utilizzerà la prossima stagione per competere nel difficile campionato Moto3 giapponese e nel Campionato Asiatico.

La vittoria di Ui nella NGK Cup di Suzuka chiude una stagione decisamente incoraggiante per il progetto Ioda TR004: la Moto3 'Made in Terni' infatti è stata protagonista anche nel CEV, il competitivo campionato velocità spagnolo, nel quale si sono messi in bella evidenza i piloti del Team Machado Jorge Navarro (2° ad Aragon, 2° nella Gara-1 di Barcellona, 3° in Gara-2 a Barcellona e finalmente 1° ad Albacete) e Marcos Ramirez Fernandez (8° a Navarra, 3° a Portimao).

Guarda le foto di Youichi Ui - Ioda TR004

  • shares
  • Mail