Moto3, il “Leone” Peugeot scavalca le Alpi e con Lorenzo Dalla Porta va a ruggire a Parigi

Il Team Peugeot Scooters ORA FTR Racing debutterà il prossimo weekend a Parigi con Dalla Porta nel Campionato transalpino di velocità Moto3 GP

Lorenzo Dalla Porta CIV Moto3

Il 17enne pilota toscano Lorenzo Dalla Porta (Peugeot Scooters ORA FTR Racing Team) debutterà a fine settimana in Francia partecipando sul circuito parigino di Carole alle due gare del Campionato transalpino di velocità Moto3 GP.

Un appuntamento significativo per il Team Peugeot Scooters ORA FTR Racing che porta per la prima volta la sua nuova 250 monocilindrica Grand Prix a gareggiare nella patria della Casa del Leone, con evidenti ripercussioni sul piano dell’immagine e del marketing.

La trasferta parigina costituisce altresì una tappa importante per verificare la bontà delle modifiche apportate dopo l’ultima gara del Civ a Misano, all’impianto di scarico, alla ciclistica, all’aerodinamica ecc. in vista del nono e decimo round “tricolore” del Mugello (18 e 19 ottobre), decisivi per l’assegnazione del titolo di Campione d’Italia Moto3 GP.

Il circuito di Carole, corto e tortuoso, molto diverso dal Mugello, si presta particolarmente a testare sul campo le ultime importanti modifiche, in particolare: nuove mappature dell’elettronica del propulsore, ottimizzazione della gestione del freno motore, nuova presa d’aria ed air box, nuovo impianto di scarico ecc. Dopo Carole, c’è anche la possibilità che Dalla Porta corra nei due successivi round transalpini della Moto3 il 13 e 14 settembre sul circuito di Nogaro. I programmi prevedono, oltre a ulteriori “passaggi” sui banchi prova della engineering modenese, altri test all’autodromo del Mugello, prima delle due finalissime di ottobre.

Ma non è tutto: a Carole, sulla carenatura della 250 GP, sulla tuta del pilota, sull’abbigliamento dello staff e sui mezzi del Team, comparirà un nuovo significativo logo, quello della nota azienda francese di carburanti e lubrificanti TOTAL, nuovo sponsor del team. Molto carico il pilota italiano:

“Sono particolarmente contento di questa trasferta parigina che permetterà ai francesi di apprezzare il ruggito della nostra “leonessa”. Ho seguito da vicino gli ultimi sviluppi dell’impegnativo lavoro fatto dal Team in queste settimane su motore e ciclistica e sono impaziente di scendere di nuovo in pista, certo di essere molto competitivi, in grado di puntare al podio e – perché no – alla vittoria che, alla luce della Torre Eiffel, avrebbe davvero un sapore tutto particolare. Andiamo a Carole, oltre che per un doveroso omaggio alla Casa del “Leone”, quale passaggio importante verso il Mugello. Il nostro obiettivo non cambia: era e resta la conquista del titolo tricolore! Ci sono le condizioni perché questo obiettivo si realizzi! A me il compito di ripetere ciò che ho già fatto il 5 Aprile scorso: vincere!”.

Apostrofando Enrico IV: “Parigi val bene una messa!”. Aspettando il Mugello.

  • shares
  • Mail