Motocross: Cairoli 3° a Loket insegue l'8° titolo. Kiara Fontanesi Campionessa WMX 2014

Cairoli si avvicina l'ottavo titolo mondiale con un terzo posto nella gara di ieri a Loket. Il siciliano dovrà impegnarsi durante il prossimo round e salire ancora una volta sul gradino più alto del podio. L'Italia però ieri ha festeggiato insieme a Kiara Fontanesi, che ha conquistato il suo terzo titolo mondiale consecutivo nella WMX!

Durante la giornata di ieri, l'Italia intera (e tanti altri appassionati sparsi per il Mondo) si aspettava l'ennesima vittoria di Antonio Cairoli durante il GP di Loket e una minore distanza dall'ottavo titolo mondiale. Il Campione di Patti però, nonostante i suoi sforzi e la sua voglia di vincere, non è riuscito a salire sul gradino più alto del podio a Loket chiudendo in terza posizione.

Leggi anche: Mondiale Motocross 2014: Cairoli ed Herlings si riconfermano anche in Finlandia.

Tony dovrà dunque impegnarsi durante le prossime gare per poter festeggiare un altro titolo iridato. Ieri però, un altro immenso orgoglio italiano, ovvero la determinatissima parmense Kiara Fontanesi, con la vittoria del round di Loket in Repubblica Ceca ha conquistato il suo terzo titolo mondiale consecutivo nella WMX, soffiando ancora una volta il trionfo alla sua avversaria Meghan Kat Rutledge.

In sella alla sua Yamaha, con un terzo posto in gara 1 e un secondo in gara 2, Kiara ha potuto festeggiare insieme al suo Team e ai suoi familiari questo terzo importantissimo traguardo raggiunto. Gara intensa dunque quella di Loket per la pluri-campionessa di Parma. Kiara ha infatti dovuto lottare contro avversarie molto agguerrite che hanno dato il massimo durante il GP della Repubblica Ceca. La nostra Campionessa ha chiuso il GP in seconda posizione alle spalle della fortissima Lancelot, mentre ha trionfato sulla Rutledge conquistando appena 5 punti in più in classifica generale.

Kiara Fontanesi 2014

Kiara Fontanesi:

“Il primo mondiale non si scorda mai, ma questo: me lo sono tolta dalla pelle. In Qatar è andata malissimo e da lì ho iniziato la mia rincorsa. Una volta in testa al mondiale non sono riuscita a scappare in classifica. E mi sono trovata qui a giocarmi la stagione. È stata dura, ma in questo mese mi sono allenata tanto e ho lavorato molto su me stessa. Mi sono presentata qui che volevo vincere assolutamente la prima manche. Ci sono riuscita. Ho corso la mia miglior gara stagionale. E finire prima ieri mi ha tolto un bel peso. Oggi sono partita male, ma ho recuperato in fretta e sono riuscita a mettermi subito nel gruppo di testa. Una volta dietro alla Rutledge ho lasciato sfilare la Lancelot e mi sono accontentata. Peccato non avere vinto il GP ma la posta era troppo alta e dunque ho pensato solo al mondiale. Una sensazione stupenda ringrazio la mia famiglia, il mio ragazzo, il team, tutti i miei amici che sono venuti a incitarmi, la Yamaha, Monster, Dunlop, Syneco, AB e tutti gli sponsor. Ora si festeggia. Sono stati giorni durissimi e ora possiamo brindare. Inoltre ringrazio anche le mie avversarie. Stamattina la Papenmeier prima del via mi ha detto che aveva sognato che vincevo il mondiale. A fine gara mi ha abbracciato come una sorella. E poi LA Rutledge è venuta a darmi la sua maglia, ce le siamo scambiate. Il bello dello sport. Grazie a tutti.”

Leggi anche: Motocross: Jeffrey Herlings si frattura un femore in una gara di beneficenza. Mondiale a rischio per 55 pt.

Tornando alla classe MX-GP, Tony ha dato il massimo su un tracciato molto veloce, dove i 100 cc in più nelle moto degli avversari si facevano sentire abbastanza. Partenze perfette quelle di Cairoli, che però non è riuscito a staccarsi dal gruppo e a disputare una delle sue classiche gare in solitaria. Gli avversari erano lì, e c'era anche Desalle che, anche se reduce di un infortunio alla spalla e terzo in classifica generale, ha dato il massimo per poter chiudere il week-end di gara.

Benissimo Van Horebeek e Strijbos. Il primo ha vinto il GP di Loket chiudendo in prima posizione e in seconda nelle due rispettive manches. Il pilota Suzuki invece, approfittando "dell'assenza" del compagno di squadra, ha dato del filo da torcere a Van Horebeek e a Cairoli chiudendo in prima e in terza posizione questo quattordicesimo round del Mondiale Motocross 2014.

Cairoli rimane leader della classifica con 619 punti. Sono invece 562 quelli che Van Horebeek è riuscito ad accumulare fino ad ora, dopo una stagione intera passata sul podio racimolando sempre tantissimi punti. In terza posizione rimane Desalle con 484 punti. Il prossimo appuntamento è previsto per il 3 agosto a Lommel, in Belgio, uno dei tracciati preferiti dall'intero circus della MX-GP.

Tony Cairoli:

"Mi dispiace tantissimo non aver raggiunto la vittoria. Il mio passo era buono nonostante Loket sia uno dei tracciati che non preferisco. Continuiamo a guardare avanti e ci concentriamo per Lommel, che è un tracciato che mi piace tanto. Van Horebeek andava forte oggi specialmente in gara 2. Io ho commesso qualche errore e ho voluto allentare il ritmo per poter tagliare il traguardo serenamente!"

Si è sentita in MX2 l'assenza del Campione in carica Jeffrey Herlings, che la scorsa settimana ha riportato la frattura del femore sinistro durante l'annuale gara di beneficenza Everts & Friends, organizzata proprio dal suo Team Manager Stefan Everts. L'infortuno di Herlings ha lasciato via libera agli altri aspiranti al titolo, adesso ancora di più in gara per la medaglia d'oro. A Loket ha infatti trionfato Tixier che al momento si trova a 98 punti di stanza da Jeffrey Herlings. Anche qui capiremo nelle prossime gare chi sarà il Campione MX2 2014. Rimanete con noi!

Risultati GP della Repubblica Ceca - Loket 2014

Risultati MX-GP Loket

1. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 47 points;
2. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 45 p.;
3. Antonio Cairoli (ITA, ), 42 p.;
4. Gautier Paulin (FRA, KAW), 30 p.;
5. Shaun Simpson (GBR, ), 29 p.;
6. Steven Frossard (FRA, KAW), 26 p.;
7. Dennis Ullrich (GER, ), 23 p.;
8. Maximilian Nagl (GER, HON), 22 p.;
9. Tanel Leok (EST, TM), 21 p.;
10. Matiss Karro (LAT, ), 20 p.

Classifica Generale MX-GP

1. Antonio Cairoli (ITA, ), 619 points;
2. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 562 p.;
3. Clement Desalle (BEL, SUZ), 484 p.;
4. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 469 p.;
5. Steven Frossard (FRA, KAW), 333 p.;
6. Shaun Simpson (GBR, ), 325 p.;
7. Maximilian Nagl (GER, HON), 291 p.;
8. Gautier Paulin (FRA, KAW), 235 p.;
9. David Philippaerts (ITA, YAM), 234 p.;
10. Davide Guarneri (ITA, TM), 232 p.

Risultati MX2 Loket

1. Jordi Tixier (FRA, ), 43 points;
2. Valentin Guillod (SUI, ), 40 p.;
3. Christophe Charlier (FRA, YAM), 39 p.;
4. Romain Febvre (FRA, HUS), 37 p.;
5. Jose Butron (ESP, ), 32 p.;
6. Tim Gajser (SLO, HON), 30 p.;
7. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 27 p.;
8. Jeremy Seewer (SUI, SUZ), 25 p.;
9. Julien Lieber (BEL, SUZ), 23 p.;
10. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 22 p.

Classifica Generale MX2

1. Jeffrey Herlings (NED, ), 594 points;
2. Jordi Tixier (FRA, ), 492 p.;
3. Romain Febvre (FRA, HUS), 453 p.;
4. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 425 p.;
5. Tim Gajser (SLO, HON), 420 p.;
6. Arnaud Tonus (SUI, KAW), 389 p.;
7. Valentin Guillod (SUI, ), 354 p.;
8. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 335 p.;
9. Jose Butron (ESP, ), 321 p.;
10. Jeremy Seewer (SUI, SUZ), 282 p.

Risultati WMX Loket

1. Livia Lancelot (FRA, KAW), 45 points;
2. Chiara Fontanesi (ITA, YAM), 45 p.;
3. Meghan Kat Rutledge (AUS, KAW), 44 p.;
4. Stephanie Laier (GER, SUZ), 36 p.;
5. Nancy Van De Ven (NED, YAM), 32 p.;
6. Larissa Papenmeier (GER, SUZ), 28 p.;
7. Francesca Nocera (ITA, SUZ), 27 p.;
8. Anne Borchers (GER, SUZ), 25 p.;
9. Mariana Balbi (BRA, HON), 24 p.;
10. Julie Dalgaard (DEN, YAM), 24 p.

Classifica Generale WMX

1. Chiara Fontanesi (ITA, YAM), 255 points;
2. Meghan Kat Rutledge (AUS, KAW), 250 p.;
3. Livia Lancelot (FRA, KAW), 232 p.;
4. Stephanie Laier (GER, SUZ), 212 p.;
5. Nancy Van De Ven (NED, YAM), 182 p.;
6. Larissa Papenmeier (GER, SUZ), 172 p.;
7. Natalie Kane (IRL, ), 151 p.;
8. Anne Borchers (GER, SUZ), 145 p.;
9. Marianne Veenstra (NED, HUS), 127 p.;
10. Francesca Nocera (ITA, SUZ), 115 p.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: