Il Gruppo Piaggio si espande in Asia

Piaggio Cina-Indonesia

Il Gruppo Piaggio continua ad estendere il suo mercato verso l'Asia, annunciando l'ingresso sul mercato indonesiano con una nuova società controllata, PT. Piaggio Indonesia, che penserà al commercio diretto dei veicoli Piaggio, sinora distribuiti attraverso importatori.
L'annuncio della nascita di Piaggio Indonesia è stato dato nella giornata di giovedì a Jakarta da Roberto Colaninno, Presidente e AD del Gruppo Piaggio, nel corso di una cerimonia di inaugurazione che ha coinvolto i principali dealer indonesiani del Gruppo Piaggio e la stampa locale.

Colaninno
ha affermato: "L'avvio delle operazioni di Piaggio Indonesia è un passaggio fondamentale nella strategia del Gruppo dedicata al Sud-Est Asiatico. Sulla base del modello sperimentato con successo sul mercato vietnamita, Piaggio articolerà la propria crescita in Indonesia attraverso una serie di step: il primo, lanciato oggi, è l'inizio dell'operatività della nostra società controllata locale, con la costituzione di un'efficiente organizzazione commerciale che consenta sia lo sviluppo della commercializzazione dei nostri veicoli, sia un approfondito studio del mercato indonesiano in termini di prodotti, aspettative dei clienti e prezzi. In prospettiva, se questo
mercato manterrà le attese, il Gruppo Piaggio potrà insediare in Indonesia un nuovo stabilimento produttivo
per soddisfare la domanda locale".

La società PT. Piaggio Indonesia distribuirà sul mercato indonesiano le gamme degli scooter Vespa (LX 125 e 150) e Piaggio (Liberty 150 e Zip 100). Questi prodotti saranno commercializzati attraverso un network di dealer che coprirà le aree della Greater Jakarta, Java, Bali e Sumatra, raggiungendo i 35 punti di vendita entro il 2011 e con l'obiettivo di realizzare una rete di vendita forte di 150 dealer entro la fine del 2013.

Altra importante novità è un nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo Piaggio, che svolgerà attività di innovazione tecnologica avanzata al servizio di tutte le operazioni che il Gruppo sta realizzando in Asia. Sempre Colaninno ha annunciato la notizia nel corso di un vertice con il Sindaco di Foshan Li Yiwei, il Vice Sindaco Li Zifu e il direttore del Foshan Economy and Trade Bureau Li Jian.

Colaninno: "La nascita di questo importante Centro di ricerca, che sarà controllato al 100 per cento dal Gruppo Piaggio, risponde all'esigenza di sviluppare nuovi motori e nuovi veicoli specificamente pensati per le esigenze dei mercati asiatici. In particolare, la domanda di veicoli a due ruote e di veicoli commerciali leggeri è destinata a crescere a ritmo sostenuto anche nei prossimi anni,
grazie alla rapida urbanizzazione dei principali Paesi asiatici e alla crescita del potere di acquisto dei consumatori. Sta emergendo inoltre una forte richiesta di soluzioni tecnologiche che riducano drasticamente le emissioni inquinanti e i consumi di carburante, fattori sempre più importanti per i consumatori asiatici. La presenza diretta del Gruppo Piaggio, con propri ricercatori e laboratori, sul principale mercato mondiale delle due ruote ci consentirà di sviluppare ulteriormente le tecnologie di mobilità eco-compatibile in cui il Gruppo è
già oggi all'avanguardia a livello globale".

Il nuovo Centro di Ricerca e Sviluppo del Gruppo Piaggio a Foshan opererà nei settori dei motori elettrici, dei motori Diesel e dei piccoli veicoli commerciali a basso o nullo impatto ambientale. Il progetto del nuovo Centro R&D cinese del Gruppo prevede la realizzazione di laboratori con strumentazioni ad alta tecnologia, le cui attività saranno svolte da circa 50 ingegneri. Il Centro opererà inoltre nel campo dello scouting e della valutazione qualitativa dei componenti, a supporto delle attività internazionali di purchasing del Gruppo Piaggio.

  • shares
  • Mail