La FZR Turbo by Ludovic Lazareth in mostra a Lione

La moto che Ludovic Lazareth aveva creato per il film Babylon A.D. - con Vin Diesel - verrà esposta come 'opera d'arte' all'esposizione Motopetique di Lione.

FZR Turbo by Lazareth

Alcuni anni fa, il rinomato customizer francese Ludovic Lazareth - che con il suo celebre atelier Lazareth opera sia nel campo delle due che delle quattro ruote - aveva creato alcuni minacciosi prototipi di motociclette per il film 'Babylon A.D.' di Mathieu Kassovitz, uscito nel 2008 e con protagonista Vin Diesel.

La FZR Turbo è una di queste moto, creata per rappresentare una specie di moto-dragster ultra-estrema in grado di intimorire tutti gli avversari sul quarto di miglio, e a giudicare dalle immagini bisogna dire che il risultato sembra essere stato centrato in pieno. Per realizzarla, Lazareth ha utilizzando un lungo forcellone fatto 'su misura' per questo progetto, la forcella 'accorciata' di una Honda VFR ed il motore di una Yamaha FZR 1000, 'arricchito' con il turbo di una vecchia Fiat Uno in modo da arrivare a sviluppare 200 CV alla ruota.

La carene in poliestere sono state disegnate e sagomato in modo da accentuare lo stile quasi missilistico del mezzo, e bisogna dire che l'impatto visivo fa davvero un certo effetto. E lo deve fare 'per forza', visto che la FZR Turbo è ovviamente una semplice show-bike, una 'scultura' buona per fare bella mostra di sè in occasione di fiere, eventi pubblicitari oppure - appunto - per il cinema: può fare qualche 'sgasata', ma in termini pratici non può effettivamente circolare da nessuna parte.

Ed è proprio questo il motivo per cui andiamo a parlarne oggi in quanto questa specie di 'caccia a due ruote' sta per fare un'altra delle sue apparizioni, più precisamente all'esposizione Motopoetique di Lione, in Francia, dove rimarrà esposta fino al prossimo 20 Aprile. La mostra si propone di sottolineare "il rapporto che lega l'arte contemporanea con la cultura e la poetica della moto" tramite l'esposizione di oltre 200 opere d'arte, tra cui è stata inserita anche la FZR Turbo di Ludovic Lazareth. Visto il soggetto, la scelta ci sembra assolutamente calzante.

  • shares
  • Mail