Internazionali d'Italia 2011, Ponte a Egola: a Philippaerts la Gara 1 e a Frossard la Gara 2

David Philippaerts

Una giornata molto piovosa quella di ieri mattina a Ponte a Egola, dove si è disputata la prima gara degli Internazionali d'Italia 2011. I piloti hanno corso su una pista molto bagnata, che sollevava molto fango. Il freddo non ha aiutato i piloti a dare il meglio di loro, e tra questi troviamo Tony Cairoli che, nonostante le condizioni meteo avverse, ha ottenuto il secondo posto in Gara 1 e un quarto posto in Gara 2.

Il pilota siciliano, in sella alla KTM 350 SX-F, ha effettuato un’ottima partenza che gli ha assicurato di mantenere la leadership per qualche minuto. Purtroppo a fine gara il pilota ha dichiarato di aver allentato il passo a causa dell'appannamento delle lenti, che lo hanno costretto a girare senza la mascherina. Non ha perso l'occasione David Philippaerts, che inseguiva il pilota KTM in sella alla Yamaha Monster Energy. La Gara 1 si è così conclusa con la vittoria di Philippaerts, seguito da Cairoli e dal pilota Suzuki, Kevin Strijbos.

Anche in Gara 2, Cairoli ha sorpreso tutti con una bellissima partenza. Successivamente ha dovuto abbassare il ritmo sempre a causa dell'appannamento delle lenti, lasciando così via libera ai piloti dietro di lui. Ottimo risultato quindi per il francese Frossard, in sella alla Yamaha Monster Energy, che ha battuto Strijbos, Philippaerts e Cairoli.

A fine gara, Tony Cairoli ha dichiarato: “Devo dire che un secondo e un quarto posto di manche sono due risultati positivi in quanto in inverno mi sono sempre allenato sul secco. Una gara così ci voleva per permettermi di capire il mio livello anche in condizioni meteo negative. Si poteva fare qualcosa in più, ma ho avuto un problema di appannamento alla mia mascherina, ma anche questo fa parte del debutto stagionale, perché con Spy abbiamo appena iniziato a collaborare e a sviluppare i prodotti e la gara di oggi è stata un ottimo banco di prova.”

Appuntamento a domenica 6 marzo sul tracciato Monti Coralli di Faenza.

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: