WSBK: Troy Corser con BMW per un altro anno. Leon Haslam il secondo pilota?

Superbike 2010 - Nurburgring - 1a parte

L'intenzione di mantenere il veterano Troy Corser c'era tutta, e BMW non le smentisce rinnovandogli il contratto per un altro anno. Il coccodrillo è stato parte importante dello sviluppo della S1000RR e colui che è riuscito a tirare fuori il meglio dal 4 cilindri in linea bavarese, che deve fare ancora della strada prima di diventare una seria pretendente al titolo WSBK.

Troy ha dichiarato: "E 'stata una decisione facile per me continuare con un team in cui mi sento davvero a casa. Stiamo costruendo qualcosa di importante insieme e mi ha fatto molto piacere far parte del progetto dall'inizio. Sono convinto che con il nostro impegno e le nostre risorse riusciremo a dire la nostra nel prossimo campionato"

E mentre tutto il team è entusiasta del rinnovo con l'anzianotto manico australiano, rimane molto probabile l'arrivo di Leon Haslam tra le fila del team bavarese, dopo aver dato il ben servito a Ruben Xaus. Gli ultimi rumors parlano addirittura di un team ufficiale diviso in due distinte strutture, con l'ingaggio di James Toseland, oltre quello di Leon.

Superbike 2010 - Nurburgring - 1a parte
Superbike 2010 - Nurburgring - 1a parte
Superbike 2010 - Nurburgring - 1a parte
Superbike 2010 - Nurburgring - 1a parte

Il Team manager Berthold Hauser evita il discorso sui nuovi piloti, ma elogia il suo #11: "Troy ha svolto un ruolo di primo piano nel far arrivare il nostro team a dove è oggi. È stato con noi sin dall'inizio e i suoi molti anni di esperienza nel Campionato Mondiale Superbike gli hanno permesso di svolgere un lavoro prezioso. Ora il nostro compito è quello di costruire su questa base. Non abbiamo nessun dubbio che siamo in grado di raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi insieme a Troy. Annunceremo l'identità del nostro secondo pilota a tempo debito."

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: