Il viaggio di Piero in moto giunto a metà strada

Ormai conoscete tutti la storia di Piero Vrenna e del suo grande amico Gian Piero Papasodero. Vi abbiamo infatti raccontato qualche settimana fa di come è partita l’iniziativa "con Piero in moto per l'Italia", per poi seguire virtualmente il 4 ottobre la loro partenza. Questa volta abbiamo voluto fare di più, li abbiamo seguiti per davvero durante le loro tappe di Milano e Verona.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

Per chi ancora non li conoscesse, Piero e Gian Piero sono due amici appassionati di Harley-Davidson e dal 4 ottobre sono in giro per l’Italia su un appariscente sidecar Electra Glide pieno di luci. Il viaggio è un sogno di Piero, un ragazzo di 39 anni disabile motorio dalla nascita, confidato all’amico Gian Piero poco più di un anno fa. Negli ultimi 12 mesi Gian Piero, crotonese di nascita che ormai vive e lavora a Verona, si è dato da fare per organizzare questo viaggio, a partire dal reperimento di un mezzo adatto alle necessità di Piero, prestatogli da Antonio Alabrese, conosciuto nel mondo biker come Cavallo Pazzo.

Il viaggio è partito il 4 ottobre da Crotone, dove terminerà il 24, grazie anche all’aiuto di diversi HOG Chapter italiani che hanno “scortato” e accolto i due amici a ogni tappa del loro viaggio. Primi tra tutti sono stati i Lupi di Avellino e l’HOG Chapter Verona, con i relativi dealer che hanno fornito l’abbigliamento, ma dopo un veloce passaparola se ne sono aggiunti tanti altri, così come tanti sono stati gli aiuti di ogni genere che hanno permesso di realizzare il sogno di Piero.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

Chilometro dopo chilometro Gian Piero ha mostrato a Piero angoli d’Italia che non conosceva, ma soprattutto la solidarietà degli amici biker di tutto lo Stivale e anche quella delle squadre italiane di football americano, sport praticato da Gian Piero, che si sono unite a questa catena di solidarietà.

Dopo aver toccato le città di Avellino, Roma, Livorno, Genova, Savona e Alessandria, i due amici sono arrivati a Milano, dove sono stati ospiti della storica concessionaria Harley-Davidson Numero Uno e del HOG Milano Chapter e dove sono stati intervistati dallo scrittore Roberto Parodi.

Fin dal loro arrivo a Milano li abbiamo seguiti, ovviamente anche noi in Harley-Davidson, facendo la conoscenza non solo con i due inseparabili amici ma anche con Angelo Maritato, un amico di Gian Piero che, partito insieme a loro da Crotone a bordo della sua Electra Glide Ultra Classic "dark gothic", con l’intenzione di accompagnarli fino ad Avellino, ha proseguito poi il viaggio, che a dire il vero non è mai stato solo di Piero e Gian Piero, visto che a ogni tappa sono stati sempre accompagnati da amici e biker incontrati per la strada. A dimostrazione che la solidarietà non si dimostra con il denaro ma con il tempo che ognuna di queste persone ha messo a disposizione dei due amici.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

Nella giornata di venerdì 11 ottobre Piero ha visitato Milano ed è giunto al Castello Sforzesco percorrendo tutta la via Dante scortato dalla Polizia Locale. Verso sera tappa immancabile alla Numero Uno di Milano, la prima concessionaria Harley-Davidson di Milano, dove i due amici sono stati accolti dal dealer Ricky e da alcuni membri del direttivo del Milano Chapter HOG. Cena tutti insieme e l’indomani alle 8.30 di mattina si è presentato in albergo da Piero lo scrittore Roberto Parodi, che lo ha intervistato per la sua trasmissione Born to Ride in onda su Italia 2.

Dal capoluogo lombardo siamo partiti in direzione Verona. Lungo l’autostrada ci ha impressionato come un sidecar di oltre 500 kg (a secco e senza bagagli) potesse filare a 110/120 orari con estrema facilità e con Piero bello sorridente. D’altronde basta guardare le braccia di Gian Piero per capire che per lui guidare quel coso non è poi così difficile.

Giunti a Verona nella mattinata di sabato 12 ottobre, dopo una visita al dealer H-D locale, i due amici sono stati ricevuti dalle autorità in piazza Bra, insieme ai membri del Verona HOG Chapter e a quelli della squadra di football dei Redskins, in cui milita Gian Piero. Alla sera grande festa per l’inaugurazione della serata Why Not presso la discoteca Swing Club di Oppeano, dove Piero è stato immortalato sempre circondato dalle bellissime dalle ragazze dell’animazione.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

Il giorno dopo una visita al centro di Verona, immancabile quella alla casa di Giulietta, e poi a vedere la partita di football. Per l’aperitivo Piero era atteso dagli amici della Pacheca Rock Bar di Lazise, dove ha concluso la serata. L’indomani la partenza per Mestre, non prima di aver salutato altri amici, quelli dell’officina The Workshop di San Martino Buon Albergo.

Lunedì 14 ottobre l’iniziativa “con Piero in moto per l’Italia” ha fatto tappa in serata a Mestre, dove i due amici protagonisti di questa avventura a due, anzi tre ruote, sono stati ricevuti da Paola Somma e Francesco Agnoletto, organizzatori del Motor Bike Expo di Verona, per un aperitivo presso il locale Vivanderia, con tante persone che li hanno festeggiati, come ormai d’abitudine a ogni tappa del loro viaggio. In questa occasione Paola e Francesco hanno invitato i due amici alla prossima edizione di Motor Bike Expo, che si terrà a VeronaFiere dal 24 al 26 gennaio 2014.

È tempo anche per noi di salutare i nostri amici con la promessa di ritrovarci in una delle successive tappe nel Nord Italia che toccheranno prima di fare rientro a casa: le prossime saranno Trieste, Lignano Sabbiadoro, Vicenza, Parma e Bologna. Gli occhi di Piero ogni volta che sale sul sidecar brillano di felicità ma il momento dei saluti è una grande emozione.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

Gian Piero dopo i primi dieci giorni non dà segni di stanchezza, o meglio li nasconde molto bene, ma pure lui è felicissimo nel vedere quanta gente ha accolto il suo amico. Per Gian Piero lo scopo di questo viaggio non è solo portare in giro l’amico ma cercare anche di far conoscere la sua situazione, visto che tra l’altro Piero non riesce da anni a trovare lavoro, pur essendo laureato e in procinto di prendere la seconda laurea.

È un ragazzo brillantissimo, perché il suo handicap lo ha colpito solo nel fisico e non certo nella mente. Il nostro consiglio è quello di iscrivervi alla pagina facebook, che ha già migliaia di contatti, e magari trovare il tempo per conoscere questi due ragazzi che hanno molto da insegnare, durante una delle loro tappe o in occasione del prossimo Motor Bike Expo.

Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa
Il viaggio dei due speciali amici crotonesi Piero e Gian Piero arriva al giro di boa

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: