Moto3: Ioda TR004 al debutto nel Campionato Giapponese

La nuova Moto3 Ioda TR004 al debutto nel Campionato Giapponese sul tracciato di Okayama

Iodaracing TR004 - 2013

La Ioda TR004, la Moto3 progettata e prodotta da Iodaracing Motor Company, presentata al Montmelò nel giugno scorso, debutterà in gara questo week end nel Campionato Giapponese che si corre sulla pista di Okayama.

La TR004 verrà utilizzata dal 5 volte campione nipponico Hideyuki Nakajoh che corre con i colori del Team Project Myu 7C HARC, che ha già condotto con l'ultima nata di casa Ioda una serie di test sulle piste di Motegi e di Okayama. Nakajoh, che ha una enorme esperienza nelle competizioni giapponesi, ha preso contatto con la prima volta con la Ioda TR004 con motore Honda e Kit Geo lo scorso 12 settembre sulla pista di Motegi, riportando sensazioni positive. Successivamente le prove si sono concentrate sulla pista di Okayama, nei giorni 19 e 20 settembre in occasione dei test collettivi della Dunlop.

Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013

Lo scopo di questi test era provare il comportamento dinamico della ciclistica della Ioda TR004 (con motore Honda e kit Geo Technology) e confrontarla con la Honda NSF250R e con la TSR. Lo scopo non è mai stato il cercare le prestazioni pure derivate della motorizzazione (velocità massima, accelerazione), quello che interessava capire era la potenzialità della ciclistica Ioda con un motore mediamente prestante.

In queste prove si sono portate a termine diverse verifiche con differenti configurazioni ciclistiche e regolazioni delle sospensioni, senza mai stravolgere l'assetto di riferimento determinato in fase progettuale, che si è mostrato adatto al circuito di Okayama.

Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013

Anche in questo caso, i risultati sono stati positivi e la moto è risultata molto competitiva. Il pilota non ha segnalato problemi specifici di guida e si è sentito sempre a suo agio sulla moto. A validare le sensazioni di Nakajoh sono stati i riscontri cronometrici con il miglior tempo della TR004 che è stato particolarmente vicino ai migliori passaggi degli altri piloti della categoria.

Visti i risultati, analizzati direttamente in Giappone dall'ingegnere progettista della Ioda TR004, Luis Tintorè, si è deciso di accogliere la richiesta del Team Project Myu nel voler utilizzare la moto nella penultima gara del campionato Giapponese (MFJ Road Race Championship) nel circuito di Okayama in questo fine settimana.

Iodaracing TR004 - 2013
Iodaracing TR004 - 2013

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: