NCR Leggera Special: una Hypermotard estrema

NCR ci ha abituato bene in questi anni, e modello dopo modello, follia dopo follia, i tecnici Ducati con il pallino delle performances hanno creato la Millona M16, un mostro da poco più di 140kg e oltre 200CV sprigionati da quel capolavoro di ingegneria meccanica che è il motore della Desmosedici RR. Con questa leggerissima


NCR ci ha abituato bene in questi anni, e modello dopo modello, follia dopo follia, i tecnici Ducati con il pallino delle performances hanno creato la Millona M16, un mostro da poco più di 140kg e oltre 200CV sprigionati da quel capolavoro di ingegneria meccanica che è il motore della Desmosedici RR.

Con questa leggerissima creazione, però, NCR reinterpreta il concetto di lightweight sul motore Desmodue raffreddato ad aria, un pezzo di ingegneria molto amato dagli aficionados e in grado di offrire ancora molto dal punto di vista prestazionale. Il cliente che ha voluto questa Hypermotard con caratteristiche ben precise: telaio e forcellone in titanio, scarichi Zard, sospensioni Ohlins, freni Brembo, cerchi in carbonio e un peso raggiunto di 136kg.

Una piuma da 140.000 Dollari che è stata rivista anche nel motore, dove il titanio abbonda: tendicatena, scarico, bielle e altri particolari sono stati creati appositamente con il più nobile dei metalli, e la potenza raggiunta è di 116CV. In soldoni, il rapporto peso potenza è davvero impressionante, pari a quello di una BMW S1000RR ma molto più leggera.

NCR Leggera Special
NCR Leggera Special
NCR Leggera Special
NCR Leggera Special

L’estetica, è in un elegante blu che copre la fibra di carbonio delle sovrastrutture. Il codone corto corto corto e il becco anteriore ridisegnato sono particolari che “storpiano” l’estetica della originale Hypermotard rendendola più aggressiva ma allo stesso tempo più rozza. E forse era proprio questo l’obbiettivo del proprietario, che da ex pilota da Dirt-Track sa bene come spremere questa belva.

via | Bike Exif

I Video di Motoblog