Motoestate 2013: 200 moto al via nella tappa finale di Franciacorta

Oltre 200 moto al via nella tappa conclusiva di Franciacorta del Motoestate 2013

Motoestate 2013

Il Motoestate si è chiuso nel weekend sul tracciato di Franciacorta facendo registrare il record d’iscritti stagionale, 200 moto al via ripartite nelle diverse categorie. Peccato solo per l’acqua che ha rovinato parzialmente lo spettacolo anche se la bagarre non è mancata.

Gaggiolo e Scalbi han fatto en plein nella Naked e nella MiniOpen, vincendo tutte e cinque le gare ed il titolo. Renaudo ha invece fatto sua la corona nella 600 Motoestate, ma la vittoria di gara è andata a Manfredi.

La 1000 ha salutato il successo nel Motoestate di Pagnoncelli, bravo al secondo anno a fare suo il numero 1. Ha controllato Accornero ed ha così vinto il titolo, mentre la gara è andata a Filippini. Cristini invece sulla pista di casa ha chiuso al massimo vincendo gara e titolo, e portando a casa il secondo titolo consecutivo nella 1000 Motodiserie.

Motoestate 2013
Motoestate 2013
Motoestate 2013
Motoestate 2013

Categoria Naked
Gaggiolo imbattibile nella Naked, ma questa volta ha dovuto sudare. Bendinelli lo ha passato e si e' portato in testa. Poi il campione in carica, con un sorpasso magistrale nelle ultime battute ha fatto en plein. Terzo posto per Blumetti,al primo podio di stagione e positivo durante tutto il weeekend.

Categoria MiniOpen
Scalbi vince a mani basse l'ultima prova della MiniOpen. Nessun problema per il campione che ancora una volta ha fatto gara a se'. La pioggia ha rovinato i piani di Vinchiaturo,che si e' cosi trovato terzo al traguardo dopo che era passato secondo. Con classifica al giro precedente, London ha fatto sua la piazza d 'onore. Terzo Vinchiaturo.

Categoria 600 Motodiserie
Fada imbattibile sul tracciato di casa. Sotto la pioggia il pilota della Triumph e' stato perfetto. Ha recuperato su Serafini, in testa nelle prime battute ed una volta al comando si e' involato verso il successo. Terzo posto per Bricchi autore anch'egli di una bella gara.

Categoria 1000
Filippini torna al Motoestate e vince. Il pilota BMW ha subito lottato con Perotti, altra wild card di lusso, che alla fine ha chiuso secondo davanti a Curcelli, bravissimo a recuperare e ad ottenere il primo podio in carriera. Nelle Motodiserie affermazione e titolo per Cristini che ha preceduto Carlini e Macchi.

Categoria 600
Con Lo Bartolo subito fuori Renaudo si e' accontentato del sesto piazzamento per fare suo il titolo. Manfredi invece ha fatto gara solitaria e ha vinto alla grande. Carzaniga autore di un bel forcing,ha provato ad agganciare il leader, ma alla fine si e' dovuto accontentare della seconda piazza. Terzo Scienza, autore anch'egli, di una bella gara.

  • shares
  • Mail