Nuovo accordo di collaborazione tra Volkswagen e Suzuki, alla tedesca il 19,9% della giapponese

E’ di pochi minuti fa il comunicato dell’accordo di collaborazione a 360° siglato tra Volkswagen AG e Suzuki Motor Corporation, in termini di presenza sui mercati e di prodotti si tratta di un passo importante che riguarda il futuro di entrambe le società. Le gamme dei prodotti dei due Marchi, la distribuzione globale e la


E’ di pochi minuti fa il comunicato dell’accordo di collaborazione a 360° siglato tra Volkswagen AG e Suzuki Motor Corporation, in termini di presenza sui mercati e di prodotti si tratta di un passo importante che riguarda il futuro di entrambe le società.

Le gamme dei prodotti dei due Marchi, la distribuzione globale e la capacità produttiva di Volkswagen e Suzuki sono idealmente complementari. Le due società assieme cercheranno di soddisfare la crescente domanda mondiale di veicoli eco-compatibili. I management delle due Società – recita il comunicato – hanno concluso che i punti di forza di Volkswagen e Suzuki si completano in un insieme pressoché perfetto.

Nel settore Automotive, in continua evoluzione, Volkswagen e Suzuki collaboreranno nel rispetto della propria indipendenza come unità a se stanti. La focalizzazione sui mercati emergenti e sulle tecnologie innovative rappresenterà la priorità dell’accordo. Per supportare lo sviluppo dell’accordo, Volkswagen acquisterà il 19,9% delle azioni Suzuki. La chiusura della transazione è ora oggetto di approvazione delle Autorità competenti ed è previsto a Gennaio 2010.

Suzuki intende investire sino a metà dell’importo ricevuto da Volkswagen in quote azionarie della stessa. L’intenzione di entrambe le società è quella di dare vita ad una partnership di lungo termine con l’obiettivo di supportare il successo delle strategie future.

Volkswagen CEO Martin Winterkorn: “Due dei principali costruttori mondiali di auto hanno unito le loro forze e si preparano ad affrontare nuove sfide. Insieme possiamo incrementare le opportunità di crescita. Siamo fieri di collaborare con un partner così apprezzato”.

Mr Osamu Suzuki, Presidente di Suzuki Motor Corporation ha dichiarato: “Siamo rimasti piacevolmente impressionati dall’entusiasmo dimostrato da Volkswagen nello sviluppo di prodotti eccellenti. Le due società collaboreranno nel rispetto dell’ambiente, sfruttando i vantaggi reciproci. Continueremo inoltre a ricercare la massima soddisfazione del cliente.”

Volkswagen e Suzuki offriranno soluzioni convincenti alla mobilità primaria nei mercati emergenti, al contempo ricercando bassi livelli di emissioni nei mercati più maturi, nel rispetto del futuro dell’ambiente in cui viviamo.

Volkswagen e Suzuki in numeri

Nell’anno fiscale 2008 Volkswagen con una forza lavoro pari a 370.000 persone, ha venduto 6,3 milioni di veicoli, generando un reddito di 113,8 miliardi di Euro e ottenuto un profitto operativo pari a 6,3 miliardi di Euro. Volkswagen opera in 61 stabilimenti nel mondo.

Suzuki, con una forza lavoro pari a 50.000 persone, ha venduto 2,3 milioni di veicoli e 3,28 milioni di motocicli nell’anno finanziario 2008/2009 (al 31 marzo) generando un reddito di 20,9 miliardi e un profitto operativo di € 534 milioni. Suzuki opera in 6 stabilimenti in Giappone e in 34 società di produzione in Paesi come India, Ungheria, Cina, Indonesia, Pakistan, Thailandia e Spagna

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →