Novità Hyosung: Aquila GV700i 2010

Per il nuovo anno, anche la casa coreana Hyosung ha in serbo delle novità: dopo aver rinnovato nel 2009 la sua gamma naked e sportiva, arriva il momento di dare una rinfrescata alla sua custom, l’Aquila, che non subisce un semplice ritocco di metà carriera ma viene completamente rivoluzionata, nell’estetica e nei connotati. Da roadster


Per il nuovo anno, anche la casa coreana Hyosung ha in serbo delle novità: dopo aver rinnovato nel 2009 la sua gamma naked e sportiva, arriva il momento di dare una rinfrescata alla sua custom, l’Aquila, che non subisce un semplice ritocco di metà carriera ma viene completamente rivoluzionata, nell’estetica e nei connotati. Da roadster sportiveggiante (che fa il verso alla HD V-Rod) diventa una piccola cruiser.

Parafanghi maggiorati, come pneumatici, serbatoio e cilindrata, quote ciclistiche riviste e abitabilità aumentata per pilota e passeggero; se prima il riferimento era la V-Rod, ora ci si è spostati verso le Softail Heritage. Il telaio, soprattutto, subisce una “involuzione” stilistica, e dal doppio tubo, perimetrale al serbatoio, si passa di un classico monotrave centrale.

Involuzione anche per l’impianto frenante, che vede all’anteriore un solo disco, invece che due, e non cresce nè di diametro nè di potenza dell’impianto pompa/pinza. Il motore rimane il bicilindrico a V di 75° con distribuzione DOHC a 4 valvole, ora dipinto in nero con carter cromati. Solo la cilindrata di 650, aumenta di 50cc (da qui il nome GV700i) che vanno ad incrementare coppia in basso e dolcezza in erogazione.

In Motoblog, non abbiamo ancora ben capito questa strategia di Hyosung, che cambia radicalmente l’unico suo modello dal discreto (molto discreto) successo commerciale, fattostà che potremmo ammirare la nuova Aquila con curiosità, e magari chiarirci le idee, all’EICMA di Milano dal prossimo 12 Novembre.

via | Solomoto

Ultime notizie su Varie

Varie

Tutto su Varie →